LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Rubino: centrodestra rinnovato, giovani sostengano percorso di cambiamento

2 min read
rosy rubino

Tra pochi giorni i calabresi saranno chiamati ad esprimersi, l’auspicio è che la percentuale di astensione non sia alta come lo è stata in passato e che i giovani, in troppi tristemente costretti a lasciare la regione per inseguire il sogno di una realizzazione professionale, partecipino attivamente dando un contributo alla scelta finale, quale che sia

Comunicato Stampa

Il centrodestra, con il decisivo input di Roberto Occhiuto, ha compiuto una straordinaria rigenerazione delle liste allestendo un’offerta politica degna di nota ed inserendo tra i competitori molti giovani.

Il rinnovamento, infatti, non è qualcosa di semplice, non lo regala nessuno, costa fatica ed impone di mettere in conto ostilità e spesso anche pregiudizi; tuttavia ciò che conta è che la direzione sia chiara.

Sento spesso ragionamenti di ostilità alla politica, o meglio al contesto politico, il disinteresse è crescente, l’idea che tutto sia irrimediabilmente immodificabile è molto radicata; penso tuttavia che molto dipenda dalla misura in cui ciascuno di noi sceglie di mettersi in gioco, decide di partecipare, si espone ai giudizi sapendo che ce ne saranno di negativi o preconcetti.

Con la breve esperienza in consiglio comunale ho toccato con mano le potenzialità di una città, Lamezia Terme, che può e deve tornare a recitare sullo scacchiere regionale un ruolo che sia centrale.

Ho discusso con centinaia di giovani innamorati della città ma distanti dai luoghi della decisione, appassionati del futuro ma scoraggiati dal presente, determinati nell’inseguire i propri sogni e convinti che la politica sia un incubo.

A loro innanzitutto è bene prestare attenzione ed ascolto e penso che in questa tornata elettorale ci siano stati segni di attenzione che non vanno lasciati cadere nel vuoto; i prossimi anni, per l’Italia e la Calabria, saranno quelli in cui si definirà il volto di un futuro che dovrà essere sempre di più innovativo, digitale, sostenibile ed in questa prospettiva – con la progettualità imposta dai fondi del PNRR – la parola, i pensieri, la passione e le competenze dei giovani non possono di certo mancare.

Soprattutto a Lamezia.

Rosy Rubino