LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Sacal, Ugl-Trasporto aereo Calabria sollecita incontro tra le sigle per definire piano d’azione

2 min read
aeroporto-LameziaTermeit

Ugl-Ta invita le sigle Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti a riunirsi per definire una forma d’azione e sollecitare un accordo con l’azienda aeroportuale

Di seguito l’invito di Ugl-Trasporto aereo.

Comunicato stampa:

Colleghi e amici

Ci permettiamo di inviarvi la presente per sollecitare una riunione tra le nostre strutture e per ristabilire un accordo di unità e di partecipazione attiva nei rapporti con l’azienda sui temi aeroportuali che, la società finge, troppo frequentemente, di dimenticare.

È il momento di abbandonare le posizioni di isolazionismo che, fino a oggi, ci hanno solo creato incomprensioni, sospetti e danni ai lavoratori, mettiamo da parte le nostre intime rivendicazioni di primogenitura per procedere assieme verso la soluzione dei temi scottanti che pesano sul sistema aeroportuale regionale.

Rivalutiamo e rilanciamo le RSA che sono direttamente impegnate sullo scenario lavorativo a stretto contatto con tutti quei momenti diversi, generali e marginali, che sorgono durante la vita delle strutture.

È passato quasi un anno dall’incauto insediamento della società unica, senza trovare definizioni e risposte alle richieste delle OO.SS. e alle aspettative generali:

  • non esiste un piano industriale;
  • non si conosce la situazione patrimoniale della SACAL non avendo avuto modo di vedere la pubblicazione di un bilancio;
  • non abbiamo notizie sul programma collegamenti e voli per il periodo di alta stagione;
  • non è stata presentata nessuna indicazione di gestione concreta dei tre aeroporti e sull’utilizzo del personale presente;
  • non esistono relazioni industriali concrete;
  • chiediamo alla società di sapere quali dipendenti, soprattutto funzionari e dirigenti, sono ancora con carichi e procedimenti legali in corso;
  • il rispetto della declaratoria contrattuale nell’assegnazione d’incarichi e mansioni;
  • la posizione dei lavoratori passati alla Gh;
  • l’impiego numerico del personale nell’assistenza agli aeromobili in rampa;
  • le convocazioni trattate con le OO.SS. e non decise direttamente d’ufficio;
  • i problemi discussi uno per volta e aeroporto per aeroporto;
  • sapere il motivo per cui alcuni dirigenti ricevono due stipendi;
  • il contratto integrativo.

Vi ringraziamo anticipatamente sollecitando un incontro tra le sigle per definire, concretamente e responsabilmente, una forma d’azione decisiva.

UGL TA Calabria

Regionale, Provinciale e R.S.A.