Salvini in Calabria: E’ iniziata la guerra alla ‘ndrangheta che è un cancro

In Politica, Ultime notizie On
- Updated
Salvini in Calabria: E' iniziata la guerra alla 'ndrangheta che è un cancro

“E’ cominciata una guerra senza quartiere contro la criminalità organizzata non solo in Calabria ma in tutta Italia perché la ‘ndrangheta è una merda, un cancro, che si è allargato a tutta l’Italia. Io però sono testone e continuerò a combatterla fino a che non avremo portato via anche le mutande a questa gente”.

Così il ministro dell’Interno Matteo Salvini, che quest’oggi è stato a Palmi dove ha visitato un immobile confiscato alla cosca Gallico, all’interno del quale sorgerà un commissariato della Polizia di Stato.

Salvini in Calabria: E' iniziata la guerra alla 'ndrangheta che è un cancro
Salvini con un migrante

Salvini ha anche visitato la tendopoli di San Ferdinando dove vivono centinaia di migranti.

“Si schiatta, come fanno a vivere qui?- ha commentato il ministro nonché segretario della Lega.

“E’ vero che che non volete andar via da qui?” ha chiesto il responsabile del Viminale ad un immigrato che ha chiesto di parlare con lui.

Salvini ha evidenziato la volontà di far qualcosa per chi vive nelle condizioni di assoluta precarietà come i migranti della tendopoli della Piana.

Al contempo, il vicepremier ha invitato i lavoratori a denunciare quanti li sfruttano nei lavori dei campi, sottolineando però la necessità di avere i documenti e di essere in regola con le disposizioni della legge italiana.

Redazione

Articoli Correlati

Allerta meteo, neve sulla Calabria centro-meridionale

Dalle prime ore di sabato 23 febbraio freddo in Calabria, con venti intensi e neve a quote molto basse

Read More...

Cardinale (Cz): minaccia e picchia il padre, arrestato 20enne

Per il giovane applicato anche il divieto di dimora (altro…)

Read More...
commissariato polizia lamezia terme

Lamezia, movida violenta: ennesima rissa con tre feriti e tre denunciati

LAMEZIA. Il commissariato di pubblica sicurezza, alla guida del dirigente Alessandro Tocco, sta ancora indagando sulla rissa avvenuta ieri

Read More...

Mobile Sliding Menu