San Calogero. Migrante ucciso, forse vendetta per furto

In Cronaca On
- Updated
San Calogero. Migrante ucciso, forse vendetta per furto

Vertice in Procura dopo la sparatoria di ieri sera

VIBO VALENTIA. Potrebbe essere legato ad una vedetta per un furto che la vittima stava compiendo insieme ad alcuni complici il movente dell’omicidio del migrante maliano Sacko Soumali, di 29 anni, e del ferimento degli altri due connazionali avvenuto ieri sera.

Sarebbe questa l’ipotesi che viene seguita dalla Procura della Repubblica di Vibo Valentia in relazione a quanto accaduto in località “ex Fornace” di San Calogero.

In Procura si sono tenute riunioni per fare il punto sulle indagini e e altre sono in programma in giornata.

Articoli Correlati

conferenza comitato sì allo sport-LameziaTermeit

Lamezia, Comitato Sì allo Sport: “Aspetteremo fino a venerdì”

Oggi la conferenza stampa del Comitato Sì allo Sport (altro…)

Read More...

Nicotera: trovato corpo carbonizzato, forse omicidio

Il corpo era in un'auto incendiata, potrebbe essere mediatore di un centro migranti (altro…)

Read More...
Lamezia. Operazione in corso dei Carabinieri a Scordovillo

Lamezia, blitz Scordovillo: i nomi dei 39 cittadini colpiti da misura cautelare

I nomi e le accuse in una ordinanza emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Lamezia

Read More...

Mobile Sliding Menu