LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

San Francesco di Paola pellegrino in Australia. La reliquia del Taumaturgo già in volo per Melbourne

2 min read

San Francesco di Paola pellegrino in Australia

San Francesco di Paola pellegrino in Australia

La reliquia del Taumaturgo paolano arriverà fra un paio di giorni a Melbourne in Australia, dove troverà ad accoglierla decine di migliaia di persone, in particolare tutta la comunità di calabresi emigrati che fortemente hanno voluto questo pellegrinaggio sostenendo anche le spese del viaggio. Stamattina, prima che il sacro dito venisse trasportato in aeroporto, nel santuario diocesano dedicato a San Francesco di Paola il vescovo Luigi Cantafora ha officiato una messa solenne unitamente ad alcuni religiosi della comunità dei Minimi, tra cui il correttore Padre Giovanni Sposato. A concelebrare il rito anche Padre Ivano Scalise che accompagna la reliquia in Australia e Padre Vincenzo Arzente. Il trasferimento della reliquia è un evento di portata storica, visto che in oltre 500 anni di storia i resti sacri del Santo non hanno mai varcato i confini nazionali.

Il sacro dito è custodito in una teca risalente al 1600 ed incastonata in un reliquiario a forma di angelo fatto di argento colato, oro, bronzo e pietre preziose, realizzato a Roma nel 1961 dal maestro Domenico Mastroianni. L’evento ricade nel quarantesimo anniversario dell’arrivo a Melborne della statua di San Francesco custodita nella chiesa del Calabria Club, fatta arrivare proprio per interessamento di un gruppo di lametini. Il pellegrinaggio della reliquia è stato fortemente voluto dal Calabria Club di Melbourne e dall’Accademia delle tradizioni popolari calabresi; ad accompagnare il sacro dito nel lungo viaggio anche il vicepresidente del sodalizio, Salvatore Caputo. Ad occuparsi dell’organizzazione logistica dell’evento, il manager dei servizi turistici, Gianfranco Caputo. Il reliquiario viaggerà sotto scorta, all’interno di una cassa blindata. La reliquia una volta giunta in Australia, verrà esposta ai fedeli nella chiesa del Calabria club a partire da domenica 25 febbraio.