Sanità, i comitati lametini saranno ricevuti in commissione regionale

In Sanità, Ultime notizie On

CATANZARO. Martedì prossimo, 29 gennaio, una delegazione delle associazioni lametine Salviamo la sanità del lametino, Tribunale del malato, Comitato malati Cronici, Comitato Lamezia 4 gennaio, rappresentata da Nicolino Panedigrano, Riccardo Viola, Antonio Butera, Nello Sofi e Felice Lentidoro avrà un incontro con la terza commissione  del consiglio regionale “Sanità, Attività Sociali”.

Nell’incontro si discuterà sulle due proposte di legge regionale in merito alla unificazione delle aziende ospedaliere della provincia catanzarese.

Sarà anche presente Amedeo Colacino, Sindaco di Motta S. Lucia, in rappresentanza di tutti i sindaci del comprensorio lametino, che hanno sempre partecipato attivamente alle iniziative ed alle proposte per una migliore sanità ospedaliera e territoriale nel nostro Comprensorio.

La delegazione sarà accompagnata dal consigliere regionale Tonino Scalzo, autore di un emendamento finalizzato ad integrare nella istituenda azienda ospedaliera unica anche il nostro ospedale, affidandogli un ruolo ben definito per qualità e funzione regionale.

La delegazione farà presente ai componenti della commissione consiliare lo stato attuale della sanità ospedaliera a Lamezia Terme mortificata da troppi tagli e ridimensionamenti.

Documenterà la raccolta di oltre 25 mila firme per una sanità integrata a Lamezia e la grande manifestazione popolare del 2015, che finora non hanno prodotto i risultati sperati.

Chiederà una diversa utilizzazione del nostro ospedale e della nostra sanità nell’ambito di una programmazione provinciale che tenda a ridurre le duplicazioni per liberare risorse e migliorare l’offerta sanitaria pubblica.

Chiederà che sia dato il giusto peso anche all’imponente struttura del nostro ospedale che sicuramente può esplicare il ruolo assegnato nei precedenti piani sanitari regionali di punto centrale dell’intervento specialistico traumatologico.

Chiederà una migliore utilizzazione delle risorse sanitarie con la finalità di integrare l’Ospedale di lamezia Terme per formare un complesso ospedaliero al centro della Calabria integrato ma differenziato.

La presenza del consigliere regionale Tonino Scalzo all’incontro assicura il sostegno in consiglio regionale per la discussione di un progetto che non escluda Lamezia Terme ed il suo Ospedale ed invece operi per una integrazione utile all’intera Regione.

Articoli Correlati

festa della liberazione

Collettiva Tonne libere: è 25 aprile tutti i giorni!

11 aprile 1944 Ai miei cari figli, quando voi potrete forse leggere questo doloroso foglio, miei cari e amati figli,

Read More...
Tragedia del Raganello, il dolore di Oliverio

Il presidente Oliverio celebra il 25 aprile a Tarsia

Questa mattina il presidente della Regione Mario Oliverio parteciperà a Tarsia, all’ex Campo di internamento di Ferramonti, alla ricorrenza

Read More...
Catanzaro. Incidente stradale a Santa Maria, due feriti

Catanzaro. Incidente stradale a Santa Maria, due feriti

Di due persone ferite è il bilancio dell'incidente stradale avvenuto poco prima delle 10.00 di questa mattina nel centro

Read More...

Mobile Sliding Menu