La lametina Saveria Sesto quarta ai Campionati Europei Master Atletica Leggera

In Sport, Ultime notizie On
- Updated
saveria sesto -European Master- eraclea

Ottimo piazzamento per Saveria Sesto

La lametina è salita nuovamente agli onori della cronaca conquistando il quarto posto nella marcia dei 5 chilometri ai Campionati Europei Master di Eraclea – Jesolo dove ha rappresentato egregiamente l’Italia dando lustro anche alla Calabria e alla città nativa di Lamezia Terme.

Dal 3 al 15 settembre oltre 5000 atleti, provenienti da tutta Europa, animati da uno spiccato spirito agonistico, si sono  cimentati in tutte le specialità dell’Atletica Leggera presso tre impianti relativi alla disciplina, Jesolo –Eraclea – Caorle.

Saveria Sesto della Libertas Atletica Lamezia ha dato prova della sua eccellente preparazione fisica e tecnica tenendo testa alla invidiabile performance della francese Mommesin Marie con 27’ 20’’, seguita dall’inglese Duigh Catherine con 30:36.63 e dalla austriaca Schwantzer Monika con 32:59.89, classificandosi al quarto posto con 33:14.85 dopo aver lasciato dietro di sé l’atleta tedesca Kruse Cora, mentre Siren Tarja della Finlandia veniva squalificata per irregolarità di marcia.

Nel corso di questa superba competizione si è distinta Saveria Sesto che, pur avendo mantenuto sempre un equilibrato giudizio lineare sia nello stile che nella tecnica, ha concluso la gara con una nota di rammarico per la carenza di una decisa spinta finale che le avrebbe consentito di raggiungere il  vantaggio di appena 14’ secondi dell’austriaca che nel frattempo evidenziava una certa stanchezza.

La leggera indecisione dell’atleta lametina sul terreno della gara è dovuta soprattutto al fatto di non aver potuto costruire la sua preparazione con precisione, con confidenza con la pista e con suoi 12 giri, con riscontri geometrici che le avrebbero conferito una maggiore consapevolezza delle sue potenzialità e risorse, ma purtroppo è stata costretta ad allenarsi sul lungomare di Lamezia, su strade asfaltate e luoghi di allenamento.

«Briciole di secondi – ha commentato l’atleta Sesto – che fanno sfumare il coronamento di un duro lavoro estivo che certo ha determinato un’ottima preparazione ritoccando ancora il record personale di 43’’, rispetto al tempo di 33’ 57 dei campionati italiani di Firenze».

Lina Latelli Nucifero

Articoli Correlati

Lamezia. Patto Sociale: l’Emeroteca deve riaprire

Con la cultura e con l'informazione si cresce assieme, si cresce di più (altro…)

Read More...
Arresto polizia (generica)

Induzione alla prostituzione minorile, in carcere l’ex parroco di Zungri

La Polizia di Stato di Vibo Valentia e in particolare gli uomini della Squadra Mobile, nella giornata di ieri,

Read More...

Serrastretta. Servizio civile universale per 6 giovani volontari

Domande on line entro il 10 Ottobre 2019 (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu