Sbarco 612 migranti: arrestati quattro presunti scafisti

In Attualità, Cronaca On
- Updated

Svolta nelle indagini sullo sbarco dei 612 migranti avvenuto domenica sera con la nave “Diciotti” al porto di Vibo Marina.

Mentre sono ancora in pieno svolgimento, presso i capannoni attrezzati della zona industriale di Portosalvo, le operazioni di preidentificazione e di fotosegnalamento dei 612 migranti, si è giunti all’arresto di quattro presunti scafisti.

A seguito delle indagini svolte subito dopo il loro arrivo, un pool interforze formato da elementi della Squadra Mobile della Questura, dei Carabinieri, della Guardia Costiera e della Stazione Navale della Guardia di Finanza ha raccolto circostanziate e concordanti dichiarazioni tra i profughi sbarcati, giungendo all’identificazione di quattro soggetti.

Si tratta di:

  • CAMARA Sulayman, nato in Gambia il 14.12.1996,
  • DIOP Yaya, nato in Senegal il 20.01.1981,
  • PAUL Tony, nato in Nigeria il 25.11.1994, sedicente,
  • e di un altro nigeriano risultato minorenne, per come confermato dall’esame rx osseo eseguito presso il reparto radiologia dell’ospedale di Vibo Valentia.

I quattro, che sarebbero tutti partiti, in tempi diversi, dalla città costiera di Sabrata in Libia, sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina: i maggiorenni sono stati associati alla locale Casa circondariale, mentre il minore è stato accompagnato presso il Centro di prima accoglienza di Catanzaro.

Articoli Correlati

Nutrizione e Sport, convegno dell’Associazione Scientifica Biologi Calabresi

Nutrizione e Sport, all’UNICAL il convegno dell’Associazione Scientifica Biologi Calabresi

Nutrizione e Sport al centro dell’incontro informativo aperto a professionisti del settore, sportivi e tutti gli interessati ad uno

Read More...

Presentazione Lamezia Film Fest 2018

Sabato 20 ottobre ore 11.00, al Chiostro di San Domenico a Lamezia Terme, si terrà la conferenza stampa di

Read More...

Mobile Sliding Menu