LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Scateni (nuovo CDU Toscana): valorizzare Lamezia Terme e la Calabria

2 min read
Luca Scateni (nuovo CDU Toscana)

Partnership tra il suo aeroporto, porto di Gioia Tauro, con gli omologhi Toscani di Peretola e Livorno

Comunicato Stampa

Fare della città di Lamezia Terme l’Hub infrastrutturale della Calabria, non è cosa impossibile, basta poco. Occorre, non solo uno sforzo politico, ma proporre idee nuove. Un connubio tra ferrovie, aeroporto e Porto di Gioia  Tauro.

Riguardo  al trasporto su ferro, in un intervista dell’ 8 Marzo 2018 rilasciata ad Agenzia Stampa Italia

http://agenziastampaitalia.it/speciali-asi/speciale/38137-pendolarismo-e-futuro-scateni-cdu-basta-inchini-bisogna-valorizzare-le-ferrovie avevo lanciato le mie proposte per valorizzare la Regione che paga, soprattutto, la sua orografia e il totale disinteresse della Politica Romana:

1 –  Nuovo collegamento ferroviario AV, instradato via Tropea, considerata la disponibilità, del materiale rotabile idoneo,  per i giorni festivi. Farebbe sicuramente il pienone!.

2- Si cominci  a parlare di una linea ad ALTA VELOCITA’, divisibile in 2 lotti: SALERNO-SAPRI e SAPRI-LAMEZIA, con tracciato il più possibile costiero.

Tuttavia, per superare i vincoli burocratici imposti dal TITOLO V della Costituzione, sia infrastrutturali che turistici, occorre una partnership tra Sant’ Eufemia e Peretola, aeroporto di Firenze, con l’ introduzione di voli, attualmente solo disponibili solo da Pisa, e il Porto di Gioia Tauro e quello di Livorno, magari creando una società di capitale che li gestisca entrambi. In tempi di Globalizzazione, dobbiamo rimuovere i confini amministrativi soprattutto all’ interno dei nostri confini nazionali.

Manca qualcosa che unisca e non divida: il Ponte stretto, opera che se non realizzata, costerebbe solo di penali  500 milioni. Si potrebbe creare il sistema aeroportuale CATANIA-REGGIO CALABRIA, visto anche gli investimenti di potenziamento infrastrutturale sulla ferrovia Messina-Catania e la realizzazione  della fermata di Fontanarossa.

Ing. Luca Scateni

Responsabile Infrastrutture nuovo CDU Toscana