LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Scordovillo, Furgiuele: positivo ma non sufficiente il primo segnale governativo

1 min read
Domenico Furgiuele

È importante la riunione tenutasi recentemente in Prefettura, con il coinvolgimento delle parti interessate, al fine di attivare in tempi brevi gli attesi e necessari interventi per lo smantellamento del campo di Scordovillo

Comunicato Stampa

In esito all’incontro si sono assunte decisioni che meritano interesse.

È vero, esse non rappresentano quello che abbiamo chiesto, non costituiscono l’intervento risolutivo che ho sollecitato in prima persona in Parlamento al governo Draghi, ma il mezzo milione di euro messo a disposizione dal Ministero dell’interno per il comune di Lamezia Terme al fine di agevolare operazioni di bonifica ambientale all’interno del campo rom, rappresenta comunque un chiaro segnale di interesse nei confronti di un problema pluridecennale che va chiuso con coraggio e senza esitazioni una volta per tutte.

Mi auguro che presto venga attuata anche la misura di una monitoraggio costante all’interno del sito da attuarsi con presidi militari da dislocare appositamente a Scordovillo onde evitare nuovi e dolorosi roghi di sostanze altamente inquinanti.

Una misura da me richiesta al prefetto Cucinotta e che può essere attuata con speditezza considerati i rischi ambientali in una zona peraltro vicinissima all’ospedale cittadino.

Click to Hide Advanced Floating Content