LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

«Se vai dai nonni, fallo in sicurezza»: il decalogo di buoni consigli

2 min read
«Se vai dai nonni, fallo in sicurezza»: il decalogo di buoni consigli

Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, ha postato nei giorni scorsi sulla sua pagina Facebook un decalogo per andare a trovare dal 4 maggio in sicurezza  i propri nonni

Nei dieci punti, che vi proponiamo di seguito, è consigliato tra l’altro di organizzare l’incontro all’aperto, se possibile, e di evitare di consumare alimenti e di fermarsi per pranzo o per cena.

Ma è anche consigliato di portare un regalo emotivamente significativo…

Ecco il decalogo della Regione Lombardia per tornare a incontrare in sicurezza i propri cari:

1. In caso di sintomi influenzali, anche minimi, meglio posticipare la visita.

2. Incontra i tuoi cari da solo o in presenza di un solo bambino.

3. Se i tuoi bambini incontrano i nonni o persone anziane, accertati che non abbiano avuto contatti ravvicinati con coetanei o altre persone, almeno nella settimana precedente all’incontro.

4. Meglio un solo incontro lungo e non due incontri brevi.

5. Se puoi, organizza l’incontro all’aperto in un ambiente ben areato (a finestre aperte).

6. Mantieni sempre la distanza di un metro, indossa la mascherina per tutto il tempo e lava accuratamente le mani prima e dopo la visita.

7. Evita di consumare alimenti e di fermarti per pranzo o cena.

8. Non lasciare i bambini a casa dei nonni per un tempo prolungato o continuativo per giorni.

9. Fatti carico delle commissioni dei tuoi cari più anziani e approfitta dell’incontro per spiegare loro l’uso delle videochiamate e aiutarli nella ricerca dei servizi di assistenza ed emergenza e di consegna a domicilio presenti sul territorio.

10. Se ritieni, porta in regalo qualcosa di emotivamente significativo (album di foto, filmati di famiglia, qualche buona lettura).