Seconda vittoria consecutiva per la Conad Lamezia

In Sport On
vittoria per la conad lamezia-LameziaTermeit

Conad Lamezia BCC Leverano 3-1 (25-16, 25-20, 20-25, 25-22 )

Comunicato stampa

Durata set: 21’-30’-25’-30’ Totale: 1h46’

CONAD LAMEZIA: Negron 3, Bigarelli 31, Usai 9, Aprile 10, Bruno 8, Fantini 8, Zito libero, Butera, Alfieri 1,

Non entrati: Di Fino, Szewczyck, De Santis

Vice allenatore: Matteo Tarzia

Ace: 8, battute sbagliate: 12, muri:  13, Ricezione: pos70% , perf. 42% ,  Attacco: 49%

BCC Leverano:  Tusch 3, Orefice 15, Serra 4, Scrimieri 9, Ristic 19, Galasso 4, Catania libero, Sergio 2, Miraglia, Balestra, Dimastrogiovanni, Ristani

Non entrati: nessuno

Allenatore Andrea Zecca

Ace: 3, battute sbagliate: 14, muri: 5, Ricezione: pos.61% ,perf. 37%, Attacco: 45%

Arbitri: Roberto Guarneri e Giovanni Giorgianni di Roccalumera, addetto al videocheck Antonio Richici di Vibo Valentia

Conad Lamezia e Bcc Leverano nuovamente di fronte dopo le battaglie emozionanti della scorsa stagione. In Coppa Italia l’aveva spuntata la Conad, nei play-off promozione Leverano, in questa prima sfida in Serie A2 tocca nuovamente alla Conad che centra così il secondo successo di fila dopo quello della settimana scorsa a Tricase.

Questa volta però è vittoria piena, per 3-1, con i primi punti casalinghi per i giallorossi. Una gara intensa, quella della Conad, impeccabile nel primo set, ancora in palla nel secondo, un po’ in bambola nel terzo ma capace di rialzare la testa nel quarto vinto in rimonta.

Nella prima gara dopo la separazione con coach Nacci, Tarzia decide di confermare in toto la squadra vittoriosa a Tricase la settimana scorsa contro Alessano. Negron in cabina di regia, Bigarelli opposto, Aprile e Usai al centro, Fantini e Bruno sulle bande, Zito libero.

vittoria per la conad lamezia-LameziaTermeit
coach Tarzia parla al gruppo

Dall’altra parte della rete Zecca schiera Tusch-Orefice sulla diagonale di posto 2, Ristic-Galasso su quella di posto 4, Serra e Scrimieri al centro, Catania libero.

Sulle ali dell’entusiasmo dopo la prima vittoria centrata contro Alessano la Conad riparte subito forte anche contro Leverano e grazie a due muri consecutivi di Fantini e un attacco sull’asta di Galasso prende un buon margine (10-6). Il vantaggio aumenta ancora grazia ad un attacco di Bruno, ad un ace di Negron e una pipe di Fantini (20-13).  La Conad sembra rinata, gioca alla perfezione non sbagliando nulla. Ricezione ineccepibile, muro e difesa alla grande (3 muri messi a terra da Usai, 2 da Fantini e uno da Aprile), attacco efficace come mai finora e il set è giallorosso 25-16.

Si continua a giocare concentrati e convinti anche in avvio di secondo set. Continua a funzionare praticamente tutto e la Conad stacca subito Leverano (14-9). La squadra di Zecca fa fatica a trovare le contromisure nonostante la buona prova in attacco di Ristic. A consentire ai pugliesi di rifarsi sotto è la stessa Conad che accusa qualche passaggio a vuoto, qualche errore gratuito che riporta Leverano a -1 (18-17).  Fortunatamente Bigarelli e compagni hanno ormai sfatato il tabù dei punti finali e riescono a riprendere il largo con il turno in servizio di Bruno fino a conquistare ben sei palle set (24-18). A chiudere ci pensa poi Fantini 25-20.

Leverano entra in campo con un piglio diverso nel terzo set. Orefice, finora in ombra, comincia a spingere di più e i pugliesi conquistano il primo largo vantaggio della gara (6-12) aiutati da una Conad che sbaglia adesso troppo. Tarzia prova a cambiare qualcosa richiamando in panchina Negron per Alfieri. Un punto alla volta la Conad prova a ricucire lo strappo e sul 15-17 Zecca prova a interrompere il buon momento dei giallorossi.

Ci riesce perché al rientro in campo un muro di Scrimieri su Bigarelli, un attacco di Ristic e poco dopo un’invasione di Alfieri riportano Leverano sul +5 (16-21) costringendo questa volta la Conad ad un time-out. Sul 20-24 Leverano ha 4 palle per chiudere il set e lo fa alla prima occasione dopo l’errore di Bigarelli che, da seconda linea, pesta in attacco la linea dei 3 metri.

È ancora Leverano a partire forte nel quarto set (5-9) . La Conad è in bambola in questa fase e sull’8-14 rientra in campo Alfieri per Negron. Serve però il turno in battuta di Bigarelli per riuscire a riportarsi in parità (17-17). Il numero 8 forza tantissimo, mette a terra due aces e costringe Zecca a sostituire il libero inserendo Dimastrogiovanni per Catania.

Gap recuperato e Conad che mette la testa avanti sul 19-18  sempre con Bigarelli, questa volta in attacco. La Conad ingrana nuovamente la marcia giusta, comincia a macinare punti stordendo Leverano che regala, con una battuta a rete di Scrimieri set e partita alla Conad (25-22).

Articoli Correlati

Consegnati i premi del concorso FITA Bronzi di Riace

Consegnati i premi del concorso FITA Bronzi di Riace

Grande successo di pubblico e calorosa partecipazione per la quarta edizione del prestigioso Premio Bronzi di Riace, manifestazione organizzata

Read More...
PalaSparti

Lamezia. Affidamento impianti sportivi, Commissari annullano la gara

Con una determina pubblicata oggi 10 dicembre sull'albo pretorio comunale, la terna commissariale comunica alla cittadinanza di aver revocato

Read More...
rubinetto acqua

Lamezia. L’11 Dicembre disservizi idrici per lavori Enel

La SO.RI.CAL con propria nota n° 168 del 06/12/2018 ha comunicato che giorno 11/12/2018 a seguito di lavori ENEL

Read More...

Mobile Sliding Menu