LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Seminara, agguato al boss Gioffrè: il bimbo ferito non è in grado di fornire particolari

1 min read
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

REGGIO CALABRIA. Non é stato in grado di riferire particolari il bambino di dieci anni ferito sabato scorso a Seminara nell’agguato in cui é stato ucciso Giuseppe Fabio Gioffré. Lo riferiscono i carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria.

Il bambino, sentito dai carabinieri negli “Ospedali riuniti” di Reggio Calabria, dove é ricoverato, si trovava nel momento dell’agguato accanto a Gioffrè, insieme al quale stava dando da mangiare ai maiali.
I medici, sempre secondo quanto riferiscono i carabinieri, si sono espressi oggi in termini ottimistici sulle sue condizioni di salute e sulle prospettive di guarigione, sciogliendo la prognosi. Il bambino, comunque, dovrà rimanere ricoverato ancora nel “Grande ospedale metropolitano Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria per proseguire le cure.

Click to Hide Advanced Floating Content