LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Sequestrate discariche abusive nella Piana di Gioia Tauro

1 min read

Interventi di Carabinieri e Capitaneria di porto su aree con cumuli rifiuti

Una discarica abusiva a cielo aperto su un’area di 6.700 metri quadrati è stata individuata e sequestrata per violazioni in materia ambientale dai carabinieri, dai carabinieri forestale e da personale della Capitaneria di Porto di Gioia Tauro in contrada Carosello, a Rosarno, nei pressi della foce del fiume Mesima

Tra i cumuli di rifiuti scoperti dai militari durante l’esecuzione del provvedimento sono stati trovati rifiuti ingombranti, speciali, pneumatici esausti, materiale di risulta dell’edilizia e lamiere di eternit.

I materiali verranno appositamente analizzati dagli enti preposti allo scopo di sottoporli alla successiva procedura di smaltimento delle sostanze nocive.

L’operazione messa in atto dai militari è stata portata a termine con lo scopo di impedire un ulteriore deturpamento dell’area costiera di proprietà del Demanio Marittimo e di impedire anche l’inquinamento del corso d’acqua limitrofo.

In precedenza i carabinieri di Gioia Tauro hanno eseguito nel territorio della città, sequestri preventivi di diverse aree comunali, tra cui alcuni siti nelle vicinanze di via Ciambra e via Asmara, dove erano stati accatastati diversi cumuli di rifiuti, anche ingombranti e speciali. (ANSA).