Siderno. Estradato in Italia Vincenzo Macrì

In Cronaca On
Siderno. Estradato in Italia Vincenzo Macrì

Il Boss dei due mondi era stato arrestato a giugno a San Paolo

ROMA. Rientra oggi in Italia Vincenzo Macrì, il 53enne ritenuto esponente apicale della cosca Commisso di Siderno arrestato lo scorso giugno all’aeroporto di San Paolo, in Brasile, mentre tentava di raggiungere Caracas, dove viveva da qualche tempo utilizzando false identità.

Il ricercato, figlio di Antonio Macrì, detto il “boss dei due mondi”, gestiva secondo le indagini il narcotraffico fra Sudamerica ed Europa.

Dal settembre 2015 si era sottratto all’ esecuzione di un provvedimento restrittivo emesso dall’Autorità giudiziaria reggina per associazione di tipo mafioso e traffico internazionale di sostanze stupefacenti, emesso nell’ambito dell’indagine “Acero Connection”, coordinata dalla Procura Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria.

All’arrivo di Macrì a Fiumicino, scortato dagli agenti dello Scip della Criminalpol, saranno espletate le formalità dell’arresto sul territorio nazionale ed immediatamente sarà portato in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria calabrese.

Articoli Correlati

Carlo Tansi ringrazia i sindaci calabresi

Calabria, Carlo Tansi lascia la protezione civile

Il capitolo è definitivamente chiuso grazie agli “stregoni del cerchio nero” (altro…)

Read More...
Sindaco di Riace arrestato da Guardia di finanza-LameziaTermeit

Confermato divieto di dimora a Riace per Mimmo Lucano

Rigettata l'istanza di revoca, resta l'obbligo di firma per la compagna etiope (altro…)

Read More...
time out conad lamezia

La Conad Lamezia sfiora l’impresa: sconfitta al tie-break dalla Centrale del latte Brescia

Impresa sfiorata! La Conad Lamezia strappa un punto dalla trasferta in casa della capolista Centrale del latte Sferc Brescia

Read More...

Mobile Sliding Menu