Il sindaco di Conflenti per il rilancio dei borghi antichi

In Calabria On
- Updated

borghi antichiIl sindaco di Conflenti, Serafino Pietro Paola, rilancia il recupero dei borghi rurali antichi nelle aeree del Reventino – Savuto.

Le proposte avanzate dal primo cittadino nel “Progetto Laboratorio di idee” mirano al recupero, conservazione, riuso e valorizzazione del patrimonio architettonico rurale dei borghi.
Il progetto, coadiuvato dall’Università IUAV di Venezia, punta alla riscoperta del territorio anche tramite il coinvolgimento di cittadini, operatori del settore, associazioni locali e delle istituzioni interessate. Un lavoro di sinergia e cooperazione per valorizzare le nostre terre ed evitarne il degrado e l’abbandono.«
Dall’analisi dell’ultima versione del preliminare di Strategia del progetto» – sottolinea il sindaco Paola – «emergono sensibilità e attenzione alle tematiche relative alla valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio, al riutilizzo del patrimonio abitativo, al rilancio dei borghi, ai sistemi della produzione, della conoscenza e dell’accoglienza, nonché a una metodologia di integrazione delle iniziative e delle politiche di intervento».
L’importante iniziativa è in linea con l’istituzione ufficiale del 2017 come “Anno dei Borghi”, progetto inaugurato dal ministro Dario Franceschini e funzionale a quanto previsto dallo stesso Piano Strategico 2017-22.

Valeria Folino

Articoli Correlati

Ritratto Elvidio Borelli

Elvidio Borelli, una giovane vita caduta per l’Italia

Si immolò in guerra per la patria morendo a soli 24 anni. A Elvidio Borelli è dedicata una stele

Read More...
Segnale stradale Lamezia

Lamezia, dove un segnale stradale è per sempre

Quella che descriviamo è una storia particolare. Da tre settimane oramai, su via G. Marconi, una delle arterie principali

Read More...
Truffe online: sequestrati siti web ed annunci su Facebook, Amazon e Alibaba

Truffe online: sequestrati siti web ed annunci su Facebook, Amazon e Alibaba (Video)

Tramite i social sono stati pubblicizzati i prodotti contraffatti e gli accordi per l’acquisto avvenivano mediante contatti privati (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu