Soriano Calabro, raid intimidatorio ai danni di due imprenditori locali

In Cronaca, Ultime notizie On

SORIANO CALABRO. Raid intimidatorio la scorsa notte ai danni di due imprenditori di Soriano Calabro. Ad essere colpite con trenta colpi di fucile ciascuno sono state l’abitazione, ubicata nel centro comune delle Preserre, del titolare di una stazione di servizio nei pressi dello svincolo Serre dell’Autostrada del Mediterraneo, e il padiglione di un’azienda dolciaria dell’area industriale.
I malviventi, per compiere le intimidazioni, hanno utilizzato una Fiat Punto rubata ritrovata bruciata. Inizialmente sarebbe stato preso di mira lo stabilimento industriale e, successivamente, l’abitazione. E’ stato il gestore della stazione di servizio a fare scattare l’allarme mentre solo stamani il tutolare dello stabilimento dolciario ha constatato i danni alla struttura. Danneggiate, in entrambi i casi, pareti e vetrate. I carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno hanno acquisito i filmati della videosorveglianza privata allo scopo di trovare elementi utili alle indagini.

 

Articoli Correlati

Gloria Davoli col maestro Costanzo

Lamezia. La 12enne Gloria Davoli argento nella sciabola e sfiora il tricolore

Ottimi risultati per il Circolo Scherma Lametino del maestro Giuseppe Costanzo ai recenti Campionati Italiani Under 14 di Riccione

Read More...
Mario Oliverio

Sanità. E’ scontro Oliverio-Commissari

Presentata alla Regione una lista di nominativi. Oliverio: si eviti farsa (altro…)

Read More...
Operazione Dolce Vita, sequestrati beni per 10 milioni a famiglia calabrese

Operazione Dolce Vita, sequestrati beni per 10 milioni a famiglia calabrese

L'operazione "Dolce vita" della Guardia di Finanza a carico dei componenti di una famiglia residente a Roma e gravata

Read More...

Mobile Sliding Menu