LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Speranza: massima prudenza, la zona gialla non è scampato pericolo

1 min read
Roberto Speranza

Serve massima prudenza su tutto il territorio nazionale. Non dobbiamo vanificare i progressi delle ultime settimane, risultato dei sacrifici fatti finora

Zona gialla non significa scampato pericolo. Il virus circola e il rischio, anche per via delle varianti, resta alto. Non possiamo scherzare con il fuoco. Questo l’appello del ministro della Salute, Roberto Speranza, pubblicato su Facebook.

Iss: sulle varianti rigore protezioni ma non cambia strategia – “Al momento non sono emerse evidenze scientifiche della necessità di cambiare le misure, che rimangono quindi quelle già in uso: mascherine, distanziamento sociale e igiene delle mani. La possibilità di venire in contatto con una variante deve comunque indurre particolare prudenza e stretta adesione alle misure di protezione”.

Lo scrive l’Iss che ha stilato le Faq sul tema varianti.

E sui test per individuarle: “Per potere discriminare se un’infezione è determinata da una variante è necessario un test specifico altamente specialistico che è detto sequenziamento, in cui si determina la composizione esatta del genoma del virus”.

Click to Hide Advanced Floating Content