Spilinga, denunciato imprenditore che sfruttava due lavoratori senegalesi

In Cronaca On

SPILINGA. Avrebbe sfruttato due lavoratori senegalesi senza aver proceduto alla loro regolarizzazione amministrativa. Un imprenditore agricolo cinquantanovenne di Spilinga è stato denunciato dai carabinieri nell’ambito dei controlli del programma “Anticaporalato 2018”.
I militari della Compagnia di Tropea, insieme ai colleghi del Nas di Catanzaro e del Nil di Vibo Valentia, hanno accertato che i due cittadini extracomunitari, obbligati a fare i braccianti agricoli, erano costretti a dormire in uno spazio ricavato all’interno di una stalla, in condizioni igienico-sanitarie molto precarie, senza servizi igienici e senza acqua potabile.
L’imprenditore, oltre a subire la sospensione della propria attività, dovrà pagare una sanzione amministrativa di 17 mila euro per avere occupato in nero i due lavoratori.
I carabinieri hanno anche imposto il vincolo sanitario a due cavalli di proprietà dell’imprenditore privi di documenti di identificazione.

Articoli Correlati

Arriva a Lamezia il panaro solidale. Il grande cuore dei Lions

Arriva a Lamezia il panaro solidale. Il grande cuore dei Lions

Chi può metta, chi non può prenda (altro…)

Read More...
ambulanza

Coronavirus. Morta altra anziana della casa di riposo di Chiaravalle

Un'altra vittima proveniente dalla casa di riposo Domus Area di Chiaravalle Centrale è stata registrata nel tardo pomeriggio di

Read More...

Coronavirus. Poste e Carabinieri insieme per consegnare la pensione agli anziani

Grazie alla collaborazione tra Poste e l’Arma dei Carabinieri, 23.000 pensionati di età pari o superiore a 75 anni

Read More...

Mobile Sliding Menu