Spilinga, denunciato imprenditore che sfruttava due lavoratori senegalesi

In Cronaca On

SPILINGA. Avrebbe sfruttato due lavoratori senegalesi senza aver proceduto alla loro regolarizzazione amministrativa. Un imprenditore agricolo cinquantanovenne di Spilinga è stato denunciato dai carabinieri nell’ambito dei controlli del programma “Anticaporalato 2018”.
I militari della Compagnia di Tropea, insieme ai colleghi del Nas di Catanzaro e del Nil di Vibo Valentia, hanno accertato che i due cittadini extracomunitari, obbligati a fare i braccianti agricoli, erano costretti a dormire in uno spazio ricavato all’interno di una stalla, in condizioni igienico-sanitarie molto precarie, senza servizi igienici e senza acqua potabile.
L’imprenditore, oltre a subire la sospensione della propria attività, dovrà pagare una sanzione amministrativa di 17 mila euro per avere occupato in nero i due lavoratori.
I carabinieri hanno anche imposto il vincolo sanitario a due cavalli di proprietà dell’imprenditore privi di documenti di identificazione.

Articoli Correlati

sciopero generale 16 novembre

Lamezia. Il documento ufficiale dello sciopero generale

Riceviamo e pubblichiamo il documento ufficiale e unitario di rivendicazione dello sciopero generale indetto a Lamezia Terme per domani

Read More...
Costantino Fittante

Sciopero a Lamezia, Fittante polemizza con l’antiracket

Spiace dover polemizzare con il Bi-presidente di Ala e di Trame Armando Caputo (altro…)

Read More...
commissariato polizia lamezia terme

Lamezia. Minacce e molestie alla ex compagna, arrestato 35enne

Nel pomeriggio di oggi gli agenti del Commissariato di P.S. di Lamezia Terme hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della

Read More...

Mobile Sliding Menu