LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Spirlì conferma: Gaudio sarà il nuovo commissario alla Sanità

1 min read
nino spirli

Attraverso una diretta Facebook, il Presidente f.f. Spirlì ha aggiornato i calabresi sul futuro, tanto discusso, della sanità

Sarà l’ex rettore dell’Università La Sapienza di Roma Eugenio Gaudio, classe 1956, il nuovo commissario alla sanità.

Docente di Anatomia Umana, lo scorso novembre 2019 a Wuhan era stato insignito del prestigioso Honorary Doctoral Degree in Economics and Law alla Zhongnan University of Economics and Law.

“Sarà il primo assessore alla Sanità del secondo periodo della Calabria. Alle spalle ha un curriculum di tutto rispetto – ha commentato lo stesso Spirlì – avevamo chiesto al Governo di avere un calabrese, e così è stato”.

Nessuna menzione per il medico di Emergency Gino Strada.

“Sono stati individuati nuovi posti Covid – ha aggiunto  – saranno allestiti quattro ospedali da campo (a Crotone, Locri, Vibo e Cosenza) e prenderemo parte all’operazione Igea della Difesa, pertanto in alcune città saranno montate tende dell’esercito necessarie per la gestione tamponi”

Infine ha ricordato l’importanza dell’uso delle mascherine e del distanziamento sociale.

“Decisioni prese seguendo giusti criteri e tanto buon senso” invece sulla didattica a distanza.

In conclusione, si è rivolto “ai ribelli”.

“Sapersi ribellare è fondamentale. Una ribellione scomposta non porta a nulla, se non all’odio. E i calabresi non hanno mai odiato nessuno”.

M.F.G.