Stalking, un uomo arrestato: molestava telefonicamente la sua vittima

In Cronaca On

Ha 54 anni l’uomo arrestato per stalking, la vittima aveva denunciato in aprile

LATTARICO. La Squadra mobile di Cosenza ha arrestato a Lattarico, sorprendendolo in un’abitazione, Nasreddin Chedl Ben Amor, di 54 anni, tunisino, in Italia senza fissa dimora, con l’accusa di stalking.

Le indagini, avviate nello scorso mese di aprile, sono partite dalla denuncia presentata in Questura da una donna che si occupa di consulenza del lavoro per cittadini italiani e stranieri in un’agenzia di Cosenza.

Dagli accertamenti è emerso che Ben Amor, dal novembre scorso, aveva dato corso ad un insistente invio di messaggi alla donna dal contenuto sempre più macabro, con immagini oscene, nonché con coltelli, mannaie e carni crude tagliate a pezzi. Infine, le ha inviato anche un video, particolarmente macabro, in cui si vedeva un uomo non identificato che veniva scuoiato vivo.

“Le donne, come in questo caso – ha detto il questore, Giancarlo Conticchio – devono avere il coraggio di denunciare sempre e comunque ogni sopruso. La polizia è sempre pronta a difendere e tutelare le fasce più deboli”.

Redazione

Articoli Correlati

violenza sulle donne

Cosenza. Cinquantenne perseguita la ex moglie e finisce in manette

Nella tarda serata di venerdì 15 novembre, personale dell’U.P.G.S.P. Squadra Volante ha tratto in arresto, per atti persecutori, C.F.

Read More...
Catanzaro. Polizia arresta 29enne per evasione dagli arresti domiciliari

Paola (CS). Era ai domiciliari e picchia familiare, preso

Nella giornata di venerdì 15 novembre, personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Paola ha dato esecuzione ad ordinanza

Read More...
Esultanza a fine gara

Sesta vittoria per la Royal Team che batte la Salernitana

E sono sei! La Royal Team Lamezia non si ferma e rimanda battuta anche una buona e volenterosa Salernitana

Read More...

Mobile Sliding Menu