LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia, una “Stanza tutta per sé” per minori e donne vittime di violenza

1 min read
Carabinieri Lamezia Terme

Una “stanza tutta per sé” di accoglienza per donne e minori.

Dalla collaborazione di idee tra Soroptimist Club e Comando Gruppo Carabinieri, apre a Lamezia Terme una “Stanza tutta per sé” (dall’omonimo saggio di Virginia Woolf).

 

 

Mercoledì 28 marzo, ore 11.00, alla sede del Comando Gruppo Carabinieri di Lamezia Terme, avrà luogo la cerimonia di inaugurazione della “Stanza tutta per sé”, una stanza destinata all’audizione protetta dei minori e delle donne vittime di violenza.
Allestita dal “Soroptimist Club di Lamezia Terme” in collaborazione con questo Comando Gruppo Carabinieri, l’inaugurazione della stanza si inserisce nell’ambito del progetto nazionale “Una stanza tutta per sé” (dall’omonimo saggio della scrittrice britannica Virginia Woolf, che parlava proprio della condizione della donna agli inizi del XX secolo) realizzato dall’Unione Italiana “Soroptimist International” con il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri nell’ottica di una maggiore sensibilità rispetto ai fenomeni di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale e atti persecutori.
All’evento, oltre alle autorità civili, militari ed al Vescovo di Lamezia Terme S.E. Mons. Luigi Cantafora, parteciperà il presidente nazionale del Soroptimist International, Patrizia Salmoiraghi.