LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Studente del Polo Tecnologico Rambaldi riceve menzione speciale al Sustainable Future Debate

2 min read
Studente del Polo Tecnologico riceve menzione speciale al Sustainable Future Debate

Straordinari risultati conseguiti dal Polo Tecnologico “Carlo Rambaldi” di Lamezia Terme al “Sustainable Future Debate”, il laboratorio promosso nei giorni scorsi a Diamante dall’ITI “Guido Donegani” di Crotone, in collaborazione con Onde Alte, per analizzare e discutere delle principali tematiche connesse al cambiamento climatico e all’Agenda 2030 delle Nazioni Unite

Tra gli studenti provenienti da dieci istituti superiori calabresi, due studenti e due studentesse per ogni realtà scolastica, lo studente del Polo Tecnologico lametino Giuseppe Pallaria ha conquistato la menzione speciale per confutazione e argomentazione.

Lo studente lametino, inoltre, ha fatto parte del gruppo di studenti che ha ottenuto il premio come miglior team insieme a Samuele Camberini del Liceo Scientifico ‘Berto’ di Vibo Valentia e Alessia Bianco del Liceo Scientifico ‘Borrelli’ di S.Severina.

A rappresentare il Polo Tecnologico all’iniziativa di Diamante, anche gli studenti Caterina Dattilo, Thomas Michienzi, Martina Trunzo.

Dalla lotta ai cambiamenti climatici alle nuove forme di energia, dall’alimentazione all’agricoltura sostenibile, molteplici le tematiche affrontate dagli studenti alla kermesse di Diamante che ha rappresentato per i ragazzi un esercizio di cittadinanza attiva in cui allenare il proprio spirito civico e provare a mettersi in moto per il bene comune.

Gli studenti sono stati sollecitati a costruire e rappresentare un dibattito interattivo sostenendo tesi pro e contro le diverse tematiche seguendo il format del “debate”, una metodologia innovativa che permette ai partecipanti di sviluppare pensiero critico e capacità di argomentazione, oltre a competenze di comunicazione e public speaking, capacità di lavoro in team, di collaborazione e di organizzazione del lavoro.

Una partecipazione e risultati – sottolinea la dirigente del Rambaldi, dott. Roberta Ferrari – frutto dell’impegno quotidiano che il Polo Tecnologico, grazie al lavoro di squadra di tutti i docenti, investe per offrire agli studenti competenze chiave con le quali interfacciarsi con le problematiche che segnano questa fase storica e per affrontare con gli strumenti della conoscenza e dello studio le sfide sempre più complesse e affascinanti determinate dall’innovazione tecnologica, nel suo rapporto con l’ambiente, il pianeta, la vita delle nostre comunità.

Copyright © All rights reserved.