LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Superbonus e Fondi Speciali ICS: opportunità per lo sport lametino

3 min read
Antonio Lorena

Gli stravolgimenti umani che stiamo vivendo, accanto alle difficoltà, offrono stimoli e nuove opportunità per un rinnovamento di usi e costumi, e per veicolare quelle tendenze positive che possono contribuire a rendere le società e le economie europee, più inclusive, sostenibili e resistenti agli sconvolgimenti futuri

Comunicato Stampa

Accanto ovviamente, ad economia e lavoro, il mondo dello sport è stato identificato come importante e strategico settore per poter avviare la ripresa della nostra Nazione.

Il mondo dello sport infatti, è divenuto destinatario di importanti opportunità ministeriali.

Di recente, l’Agenzia delle Entrate mediante la “risposta n. 114 del 16 febbraio 2021” all’istanza di interpello promossa da una Associazione Sportiva Dilettantistica (ASD), gestore di un palazzetto dello sport comunale, ha chiarito che il Superbonus del 110% spetta anche alle ASD affidatarie degli Impianti Sportivi mediante Convezione stipulata con l’Ente comunale, “in relazione alle spese sostenute per la realizzazione di interventi ammissibili relativi all’immobile o parte di esso adibito a spogliatoio”.

Viene inoltre precisato che, con riferimento al caso di specie è ammesso l’accesso al Superbonus di cui sopra “in presenza dei requisiti e delle condizioni normativamente previsti, previo assenso del Comune proprietario dell’esecuzione dei lavori da parte del concessionario”.

A Lamezia Terme sono presenti diversi impianti sportivi che necessitano una riqualificazione energetica e che potrebbero allo stato, usufruire di codesta opportunità. A ciò, si aggiungerebbe anche, l’importante impatto diretto in termini economici ed occupazionali generato grazie all’ampiezza dell’indotto, dalla filiera edilizia. Sarebbe importante dunque, non disperdere tali opportunità e verificarne la fattibilità.

Un’altra importante occasione che viene data ai comuni che intendono costruire o riqualificare gli impianti sportivi comunali, arriva dall’Istituto per il Credito Sportivo (ICS).

Il Comitato di Gestione dei Fondi Speciali ICS ha stanziato per l’iniziativa Cultura Missione Comune 2021 un importo di 7 milioni di euro di contributi in conto interessi destinati al totale abbattimento degli interessi di mutui a tasso fisso della durata di 15, 20 e 25 anni, da stipulare obbligatoriamente entro il 31/12/2021 con ICS o altra banca appositamente convenzionata.

In particolare, l’importo massimo di mutuo agevolabile per ciascuna istanza e complessivo per i comuni di medie dimensioni (da 5.001 a 100.000,00 abitanti non capoluogo), nei quali ricadrebbe Lamezia Terme, è di 4 milioni di euro.

In questo caso, sarebbe importante istituire un tavolo tecnico tra il comune di Lamezia Terme e le Associazioni/Società sportive presenti sul territorio volto alla stesura di un piano di interventi, concordato tra le parti, che abbia come unico fine la riqualificazione degli impianti sportivi comunali. Così facendo, si porterebbe avanti l’importante e proficuo lavoro di concertazione già perpetrato dall’Assessore comunale con delega allo Sport, attualmente sospeso, Luisa Vaccaro. Non dimenticando naturalmente, il fondamentale e sinergico lavoro di comunicazione ed ascolto portato avanti negli ultimi mesi, dal neo eletto Consigliere Federale del CR Calabria FIGC, Antonio Caroleo, resosi disponibile a collaborare per rappresentare tali istanze presso le sedi istituzionali più opportune.

Le possibilità offerte dal governo e dall’ICS rappresentano un modo per dare un supporto economico a tutte le società sportive, messe in ginocchio dalla pandemia, nel rifacimento degli stadi e, più in generale, degli impianti sportivi, rappresenterebbe un ottimo strumento per una decisa e definitiva ripartenza.

Antonio Lorena

Consigliere Comunale sospeso

Click to Hide Advanced Floating Content