Incontro al Tip Teatro con il restauratore Giuseppe Mantella

In Eventi&Cultura On

Atteso oggi pomeriggio alle 18:00 il terzo appuntamento della rassegna #PERìPLUS #rottemediterranee come sempre al TIP Teatro di Via Aspromonte

Si parlerà di arte e di restauro con un ospite d’eccezione del settore: Giuseppe Mantella.

Cosa si restaura in Calabria? E come? In un discorso sui beni culturali della nostra regione, che spesso e volentieri diventa discorso acremente politico, che senso possiamo dare alla nobile arte del restauro? Qual è lo stato di molte bellezze di cui a volte ignoriamo persino l’esistenza o che, nel migliore dei casi, ammiriamo all’interno di un museo senza tuttavia interrogarLE e interrogarCI? Avremo la fortuna e il piacere di discuterne con un’istituzione del settore.

GIUSEPPE MANTELLA
“RestaurAtore” di opere d’arte, inizia la sua carriera nel 1997, negli anni arricchita di importanti incarichi, nazionali e internazionali. Cavaliere al merito della Repubblica italiana (da Giorgio Napolitano, 2013) per aver contribuito alla conoscenza della cultura e dell’arte italiana nel mondo.
Ha restaurato opere di Gian Lorenzo Bernini, non ultima l’Estasi di Santa Teresa, la Medusa e la grande statua di Urbano VIII nei Musei Capitolini. Dipinti di Simone Martini, battistero Caracciolo, Francesco Cozza, Mattia Preti.
In Calabria la sua attività lo vede impegnato in importanti restauri come il mosaico del drago e dei delfini e dei dipinti murali dello scavo dell’antica Kaulon (Monasterace); la testa di Basilea nel Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria e ancora la Madonna dei Poveri di Seminara, il crocifisso di Terranova Sappo Minulio, i dipinti murali di Salvatore Fiume nel castello di Fiumefreddo Bruzio.
Dal 2000 avvia un progetto di ricerca su Mattia Preti, restaurando e indagando circa 50 dipinti dell’artista calabrese. Attualmente impegnato nel restauro a Malta dei dipinti su tela più grandi realizzati dall’artista.
Da 4 anni per la diocesi di Locri-Gerace sta seguendo un importante progetto di tutela e conservazione che vede coinvolti giovani professionisti provenienti da diverse università e accademie italiane.
Ha curato mostre e volumi su Mattia Preti, Melchiorre Cafà e pubblicato più di 30 studi scientifici.

Articoli Correlati

Grandinetti: Lamezia città universitaria con collegamento Lamezia Catanzaro

Lamezia. Grandinetti: Basta risse ma concrete risposte

Grandinetti: Lamezia ha bisogno di unità e di abbandonare l’ascia di guerra a fini esclusivamente personalistici (altro…)

Read More...
carabinieri catanzaro

Pentone (CZ). Lite degenera: una denuncia per lesioni personali aggravate

Nella serata di ieri i militari della stazione di Pentone e della sezione radiomobile del nucleo operativo e radiomobile

Read More...
olive

Coldiretti: uliveto Calabria con ottima annata ma causa importazioni rischia ko

In Calabria, la buona annata in quantità della campagna olivicola 2019-2020 tra 40 e 45mila tonnellate di olio, il

Read More...

Mobile Sliding Menu