Tiriolo. Un arresto per detenzione abusiva di armi

In Cronaca On
Tiriolo. Un arresto per detenzione abusiva di armi

Nel corso del fine settimana i Carabinieri della Stazione di Tiriolo, con il supporto dei militari della Stazione di Gimigliano e di un’unità anti esplosivo del Nucleo Cinofili di Vibo Valentia, hanno effettuato dei controlli inerenti il possesso illecito di armi e munizioni, procedendo alla perquisizione domiciliare di D.S.R., 50enne catanzarese incensurato.

Durante le accurate verifiche esperite all’interno dell’abitazione e nei pressi di un magazzino contenente vario materiale, gli operanti hanno rinvenuto 2 fucili, di cui uno con matricola alterata.

Oltre alle armi, i militari hanno rinvenuto anche circa 170 cartucce di vario calibro. L’uomo, a seguito dei relativi accertamenti esperiti al fine di appurare se fosse titolare di qualche licenza, non è risultato essere detentore di armi e munizioni regolarmente denunciate.

Nell’ambito del medesimo servizio, un’anziana signora incensurata è stata invece trovata in possesso di una piccola piantagione di marijuana, nel giardino di pertinenza della propria abitazione, costituita da 15 piantine dell’altezza variabile tra i 40 e gli 80 cm.

La donna, alla quale è stata contestata la coltivazione di sostanze stupefacenti, è stata deferita in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica.

L’uomo, tratto in arresto per detenzione abusiva di arma clandestina, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Le armi, le munizioni e la sostanza stupefacente sono invece stati posti sotto sequestro per gli accertamenti di rito.

Articoli Correlati

Speciale Premio Anthurium ricordando il fondatore Francesco Ruberto

LAMEZIA. “Il Premio Anthurium è cultura, storia, tradizione. Negli ultimi trent’anni sono state innumerevoli le espressioni del mondo accademico,

Read More...
Violenza sulle donne

Corigliano, minaccia la convivente e la figlia che denunciano gli abusi

CORIGLIANO ROSSANO. Ha minacciato di morte l'ex convivente e la figlia minore al fine indurre la donna a rivedere

Read More...

Lamezia, i cattolici e la politica: il bene comune parte dalla carità

LAMEZIA. I cattolici e la politica. Un rinnovato impegno per il bene comune, fondato sui principi basilari della Dottrina

Read More...

Mobile Sliding Menu