LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



A Tiriolo il candidato a sindaco più giovane d’Italia

1 min read
Antonio Cocerio

Antonio Cocerio ha vent’anni, essendo nato l’11 marzo 2001, e si candida ad amministrare il comune Tiriolo (circa 4.000 persone in provincia di Catanzaro), che spicca per la sua vista sui due mari, per i suoi siti archeologici e per il suo artigianato

Comunicato Stampa

La scelta di Antonio di candidarsi a Sindaco è maturata con l’intenzione di voler portare nuove energie, visioni e progetti al suo comune.

Ma soprattutto per dare un futuro ai ragazzi come lui, costretti da sempre ad emigrare per lavorare e vivere.

La lista civica a suo supporto, “Primavera X Tiriolo” (composta per 1/3 da under 25) unisce persone alla prima esperienza politica ed elettorale a persone che hanno già lavorato nei banchi del consiglio comunale e della giunta.

Il giovanissimo Cocerio sfida il sindaco uscente Domenico Greco, un veterano della politica che si candida al suo quarto mandato (è stato candidato a sindaco sin dagli anni ‘80 e primo cittadino dal 2001 al 2011 e dal 2016 fino ad oggi).

Nonostante la sfida sia in salita, questa squadra nuova ed innovativa ha stimolato sin dal primo comizio la grinta e l’entusiasmo dei giovani e di tutti i cittadini che nutrono un forte desiderio di rinnovamento.

Antonio Cocerio, oltre che nella storia del comune, è il candidato più giovane d’Italia in questo turno di elezioni amministrative e potenzialmente il Sindaco più giovane d’Italia.