LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Trovati con cocaina e marijuana, arrestati due giovani a Reggio Calabria

2 min read
GdF Reggio Calabria - LameziaTerme.it

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Bloccati dai militari

Comunicato stampa:

Guardia di Finanza arresta due soggetti per detenzione al fine di spaccio di cocaina e marijuana.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/2″][vc_single_image image=”42517″ img_size=”full” add_caption=”yes”][/vc_column][vc_column width=”1/2″][vc_column_text]

Nell’ambito del diuturno servizio di controllo del territorio finalizzato alla repressione dei traffici illeciti, i militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria hanno tratto in arresto due soggetti (di cui uno di nazionalità italiana e uno di nazionalità marocchina), poco più che maggiorenni, per detenzione al fine di spaccio di cocaina e marijuana.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]

In particolare, durante un servizio notturno, insospettiti dal comportamento di tre individui, che ponevano in essere un atteggiamento evasivo alla vista dei militari, i finanzieri hanno proceduto all’identificazione e alla perquisizione personale degli stessi. Nonostante i tentativi di occultamento e distrazione, i militari hanno rinvenuto addosso a un soggetto 5 grammi di marijuana e un pizzino di contabilità dell’attività di spaccio giornaliera, e addosso a un altro soggetto una dose di cocaina e 117 euro in banconote di piccolo taglio. Il terzo soggetto presente si è invece rivelato essere un mero acquirente.

Estesa la perquisizione ai dintorni del luogo ove stazionavano gli spacciatori, anche con l’ausilio di unità cinofile fatte intervenire sul posto, i finanzieri hanno successivamente rinvenuto più di 700 euro in contanti abilmente occultati in pacchetti di sigarette e ulteriori 5 grammi di cocaina, già divisa in 13 dosi e oltre 220 grammi di marijuana divisa in 46 involucri, un bilancino elettronico di precisione, nonché una carta di credito prepagata.

I due soggetti, su disposizione del P.M. sono stati tratti in arresto, mentre il terzo è stato segnalato alla locale prefettura.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Copyright © All rights reserved.