Truffa alla Protezione Civile Calabria: rinviati a giudizio in 4

In Cronaca On

Nell’inchiesta sulla truffa ai danni della Protezione Civile è coinvolta la società Elimediterranea, con sede a Vicenza

CATANZARO. Sono stati rinviati a giudizio i quattro indagati nell’inchiesta della Procura della Repubblica di Catanzaro sulla presunta truffa ai danni della Protezione civile della Calabria per l’utilizzo degli elicotteri per lo spegnimento degli incendi boschivi.

Nell’inchiesta è coinvolta la società Elimediterranea, con sede a Vicenza, l’amministratore e socio di maggioranza della quale, Giuseppe e Luigi Tornello, padre e figlio, sono due dei quattro rinviati a giudizio dal Gup Antonio Battaglia. Gli altri sono Giuseppe Speziali, procuratore speciale della stessa società, ed il funzionario della Regione Calabria Nicola Giancotti, già in servizio nella Protezione civile regionale. I reati loro contestati sono truffa aggravata e falsità ideologica.

Secondo l’accusa, l’Elimediterranea avrebbe ottenuto il pagamento di fatture già liquidate per un totale di 250 mila euro. La prima udienza del procedimento è fissata per il prossimo 26 settembre.

Redazione

Articoli Correlati

Rievoluzione Calabria ricorda Paolo Borsellino

Rievoluzione Calabria ricorda Paolo Borsellino

Giuseppe d’Ippolito ed Angelo Brutto sono tra gli organizzatori di Rievoluzione Calabria, associazione politico-culturale che anche quest’anno ha deciso

Read More...
Royal Team Lamezia: effettuata l'iscrizione al prossimo campionato di serie A

Royal Team Lamezia: effettuata l’iscrizione al prossimo campionato di serie A

Da lunedì scorso 16 luglio la Royal Team Lamezia è iscritta al campionato di Serie A di Futsal Femminile.

Read More...
Brancaleone. Arrestato investitore centauro su SS106

Brancaleone. Arrestato investitore centauro su SS106

E' un giovane di 23 anni, positivo anche all'alcool test (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu