Venerdì 14 Agosto 2020

LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Turismo: gli italiani scelgono la Puglia, Calabria fuori dalla Top 5

1 min read
vacanze

E’ stato pubblicato in questi giorni il rapporto Istat sui viaggi e le vacanze degli italiani nel 2019

Rispetto agli anni precedenti c’è stata una lieve flessione sia per i viaggi di lavoro (-12%) che per le vacanze (-8,4%).

Il 76,2% dei viaggi ha come destinazione una località italiana (-12,8% sul 2018), il 23,8% è diretto all’estero.

Per il secondo anno consecutivo, la Puglia (11,0%) è la regione più frequentata in occasione delle vacanze lunghe, specialmente durante il trimestre estivo (12,7%) e quello primaverile (11,9%), quando è seconda solo alla Toscana (12,2%).

In estate, oltre alla Puglia, le mete preferite per le vacanze lunghe sono l’Emilia-Romagna (12,4%), la Liguria (8,8%), il Trentino Alto-Adige (8,2%) e la Toscana (6,6%).

Il Trentino Alto-Adige è sempre la destinazione preferita per le vacanze lunghe in inverno (29,5%) e distacca notevolmente la seconda e la terza classificata, il Lazio (15,6%) e la Lombardia (10,7%) che ritroviamo al secondo posto in autunno, subito dopo il Veneto (rispettivamente 13,4% e 14,9%). In primavera, in cima alla graduatoria si posiziona la Toscana anche per i soggiorni lunghi (12,2%).

Il Nord rimane l’area del Paese con più potere attrattivo (36,6% dei viaggi) sia per le vacanze, soprattutto se brevi (44,9%), sia per i viaggi di lavoro (39,5%). Il Mezzogiorno continua a registrare quote più elevate del Centro per le vacanze lunghe (27,1% contro 11,6%) e meno consistenti per le brevi (15,0% contro 27,1%) e per i viaggi di lavoro (15,2% contro 19,8%).

La Calabria, non figura in nessuna classifica.

Clicca qui per visualizzare il report con tutte le statistiche e qui per visualizzare tutti i prospetti.

Red.

©Riproduzione Riservata