Giovedì 9 Luglio 2020

LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Turno di riposo per l’Ecosistem Lameziasoccer

2 min read
ecosistem lameziasoccer Under 19
motori-lamezia

Reduce dalla sofferta ma importantissima vittoria della quinta giornata contro la Gear Sport Piazza Armerina, l’Ecosistem Lameziasoccer osserverà un turno di riposo come previsto dal calendario nella sesta giornata

Confermatasi in testa alla graduatoria, insieme al Città di Cosenza, la formazione Orange sabato starà alla finestra ad osservare cosa succederà sugli altri campi in attesa poi di rituffarsi nella mischia con la trasferta di Mascalucia contro l’Agriplus.

I ragazzi di mister Bebo Carrozza possono dunque tirare il fiato e ricaricare le pile con una sosta più che meritata dopo aver sfiorato l’en plein in campionato.

La squadra del Presidente Manfredi dopo cinque giornate risulta essere anche la squadra che ha mandato più giocatori in rete; ben dieci. In pratica tutti hanno segnato sul tabellino il proprio nome a dimostrazione di una squadra che, non solo si aiuta, ma che ha nella “panchina” dei titolari.

Certo la strada è ancora lunga ma l’obiettivo stagionale sembra a portata di mano, a patto che si continui con molta umiltà a stare con i piedi per terra e non fare voli pindarici.

Ferma dunque la formazione di serie B, l’attenzione questa settimana è tutta incentrata sulla formazione Under 19 che disputa il Campionato Nazionale.

Dopo aver superato il turno di Coppa Italia bissando il successo sul Bisignano, la squadra del duo Gigliotti-Montesanti si è ripetuta in quel di Polistena vincendo e dominando una gara proibitiva alla viglia. De Masi e compagni, nonostante qualche assenza, hanno condotto con tranquillità la gara ed incamerato altri tre punti che permettono di guidare la graduatoria insieme alla Siac Messina.

Domenica mattina alle ore 11,00 al PalaSparti le Panterine Orange ospiteranno il Magic Crati Bisignano; proprio la squadra eliminata con una doppia vittoria in coppa. Guai però a cullarsi delle due vittorie come sottolineava in Sala Stampa mister Antonio Gigliotti. Le gare di campionato sono tutt’altra cosa ed ogni partita fa storia a se con tante possibili variabili da tenere presente.

In ogni caso la squadra scenderà in campo per cogliere in successo e presentarsi al turno di riposo, il prossimo, con il morale alto anche perché, prima di riprendere con il campionato ci sarà da affrontare il secondo turno di Coppa Italia. L’Ecosistem è stata accoppiata al Cataforio, squadra di A2, nella semifinale del girone che si disputerà in gara secca mercoledì 20 novembre al PalaSparti alle ore 18. La vincente affronterà, sempre in gara secca ed in trasferta, la vincente di Pol. Futura-Real Rogit.