LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Ultima chance per votare il Platano Millenario di Curinga come Albero Europeo dell’anno 2021

1 min read
Il platano di Curinga

Ultime 48 ore di tempo per votare il “Platano Millenario di Curinga” al concorso paneuropeo di “European Tree of the year 2021” (Albero Europeo dell’anno 2021)

Grandissima l’adesione da parte di numerosi enti e associazioni nazionali che sostengono quella che possiamo veramente definire una “bellezza della natura”.

Alto 31 metri con una circonferenza di 15, più di mille anni di storia, il Platano di Curinga è stato importato in Italia dall’Armenia da alcuni monaci basiliani venuti in Calabria per trascorrere la vita monastica all’Eremo di Sant’Elia Vecchio, i cui ruderi si trovano a poche centinaia di metri dal platano.

Chi non l’avesse ancora fatto ha tempo fino al 28 febbraio ad esprimere la propria preferenza di voto, cliccando qui

Non basterà il solo voto, servirà anche la conferma tramite mail. Attenzione, se non si darà conferma, il voto non avrà nessuna validità!

Bisognerà votare anche per un altro albero del concorso, nell’ultima settimana la votazione è segreta, ma oltre al platano tra gli alberi che avevano ricevuto maggiori consensi figuravano l’antico sicomoro (Federazione Russa) e la Millenaria Carrasca di Lecina (Spagna), quindi sconsigliamo queste due opzioni di scelta.

I risultati del concorso saranno pubblicati con una cerimonia e il vincitore sarà premiato il 17 marzo 2021.