LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

L’Unical presenta il Fondo Ricerca & Innovazione.

2 min read
Censis, Unical seconda tra grandi atenei

Censis, Unical seconda tra grandi atenei

Con il convegno “Investire in ricerca e innovazione nelle imprese del Mezzogiorno” l’Unical illustra il Fondo Ricerca & Innovazione.

COSENZA. Il prossimo 6 febbraio, alle ore 10.30, nella Sala University Club dell’Unical verrà presentata l’iniziativa “Investire in ricerca e innovazione nelle imprese del Mezzogiorno”.

L’evento è organizzato dall’Università della Calabria in collaborazione con il MIUR per promuovere nuovi strumenti a favore dell’Innovazione nelle imprese. All’incontro saranno presenti i presidenti di Unindustria Calabria, Mazzuca, della ConfCommercio Calabria, Algieri e delle imprese del territorio.

Durante il convegno sarà presentato il Fondo Ricerca & Innovazione, istituito con i fondi del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, supportato da Banca Europea per gli Investimenti e destinato allo sviluppo di progetti in Ricerca & Innovazione.

Ad essere selezionato dalla Banca Europea degli Investimenti (BEI) per la gestione del fondo, la cui entità è di 62 milioni di euro, è il Banco di Sardegna in collaborazione con Sinloc SpA.

L’intervento del Fondo, sotto forma di debito ovvero di capitale di rischio, potrà essere richiesto da una pluralità di potenziali beneficiari, per la realizzazione di progetti di ricerca e innovazione che rientrino in una o più delle previste 12 Aree di Specializzazione del P.O.N. Ricerca e Innovazione 2014-2020, che privilegino l’utilizzo e lo sviluppo di tecnologie ad alta intensità di conoscenza (cd. KETs).

Il Fondo R&I mira al riposizionamento competitivo delle regioni del Mezzogiorno, allo scopo di produrre mutamenti che accrescano la capacità di generare e utilizzare Ricerca e Innovazione di qualità e innescare sviluppo intelligente e sostenibile.
L’Università della Calabria, che ha attivato diverse attività di trasferimento tecnologico, e di interazione con aziende del territorio per l’introduzione di elementi di innovazione nei processi produttivi, ha tenuto molto ad organizzare un evento dedicato alla presentazione del Fondo. “E’ evidente, ha sottolineato il Rettore Crisci, che le aziende nate da ricercatori dell’Unical o che collaborano con i nostri Ricercatori, sono particolarmente interessate a questa opportunità. Tuttavia tutte le aziende del territorio che vogliono innovare i propri processi di produzione potranno trovare l’occasione per realizzare tale opportunità. Non è un caso la presenza dei Presidenti di Unindustria e di Confocmmercio con i quali abbiamo attivato una serie di convenzioni per fare in modo che la ricerca dell’UNICAL non sia solo nell’UNICAL ma faccia da volano alla innovazione delle imprese calabresi”.

 

Redazione