LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Uno sfortunato Lamezia Terme non va oltre lo 0-0 col Santa Maria Cilento

2 min read

Ottima prova della squadra lametina nella prima trasferta stagionale sul terreno del Santa Maria Cilento

Il Lamezia Terme domina in lungo e in largo il match ma non riesce a trovare l’affondo giusto necessario per portare a casa la vittoria.

Tante le recriminazioni per i ragazzi di mister Erra che collezionano numerose occasioni, prendono anche due legni ma non trovano la via del gol.

Pericolosi sul finale i padroni di casa, complice anche la carenza di fiato dovuta al ritardo di preparazione dei gialloblù.

Alessandro Erra, allenatore del Lamezia Terme, a fine gara dichiara:”alla fine conta chi segna, noi abbiamo preso due legni, abbiamo avuto altre due opportunità ma non siamo riusciti a finalizzare. Usciamo con un pizzico di rammarico perché al cospetto di una buona formazione abbiamo a mio avviso espresso delle buone cose ma bisogna lottare fino in fondo. Raccogliamo solo un punto che ci lascia in parte amareggiati, ma la squadra ha giocato su un campo non semplice con grande personalità controllando l’avversario che si è battuto come un leone. Conoscevamo la forza di questa squadra che soprattutto in casa si fa rispettare, direi che la mia squadra ha mostrato un notevole impatto sulla gara, con grande veemenza e grande personalità, infatti abbiamo quasi sempre controllato il gioco. L’unico rammarico è di non aver messo la palla dentro che avrebbe certificato una superiorità che a tratti è stata evidente. La soluzione è continuare a fare quello che si sta facendo da un mese a questa parte e cioè lavorare e insistere su determinati concetti e metterci qualcosa in più a livello di determinazione”.

Angelo Nicoletti, mister del Santa Maria Cilento, afferma: “una bellissima partita giocata da due squadre in modo molto molto positivo. Abbiamo incontrato una squadra forte, una corazzata, abbiamo mantenuto il campo e abbiamo risposto botta su botta. Abbiamo fatto una grossa prestazione, sono raggiante per l’impegno dei ragazzi e per quanto hanno messo in campo. Una gran bella partita, è mancato solo il goal, abbiamo sofferto quando c’era da soffrire. Se vogliamo trovare un’imperfezione, potevamo dare un pochino in più specialmente negli ultimi  20 minuti, dove abbiamo avuto la possibilità sbloccare il match, di poter fare goal, c’è mancato un pizzico di coraggio e questo non deve succedere se vogliamo ambire a qualcosa di importante, ma a prescindere da tutto siamo contenti del risultato”.

FC LAMEZIA TERME: D’Andrea, Salandria, Haberkon, Russo, Camilleri, Bezzon, Tipaldi, Maimone, Da Dalt, Miliziano, Nocerino. A disp. Gentile, Bernardi, Laaribi, Tringali, Provazza, Sirignano, Maritato, Amendola, Umbaca. All. Erra

POLISPORTIVA SANTA MARIA CILENTO: Stagkos, Romanelli, Coulibaly, Giordano, Simonetti, Maggio, Cunzi, Masullo, Foufoue, Gargiulo, Emmanouil. A disp. Viscido, Konios, Citro, Romano, Vitale, Tandara, Maio, Luscietti, Oviszach. All. Nicoletti