LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Vent’anni dalla scomparsa di Pietro Martino

1 min read

Il segretario regionale Cisl Tonino Russo e il segretario provinciale di Cosenza Giuseppe Lavia lo ricordano

«Vent’anni fa – ricordano Tonino Russo, Segretario Generale di Cisl Calabria, e Giuseppe Lavia, Segretario Generale dell’UST Cisl Cosenza – ci lasciava improvvisamente Pietro Martino, lasciando un vuoto nella sua famiglia e nella Cisl. Un grande dirigente del nostro sindacato, dentro il quale ha ricoperto molti incarichi e, tra l’altro, quello di Segretario Territoriale e Regionale.  Un uomo straordinario: per lui l’impegno sindacale era autentica missione sociale. La sua vita dentro la Cisl è stata di esempio per tanti, testimonianza coerente di come il sindacato sia “fare giustizia insieme”. Seguendo gli insegnamenti di Don Lorenzo Milani, per Pietro il dovere di un sindacalista era “fare strada ai poveri senza farsi strada” e soprattutto praticare solidarietà. Quotidianamente. Al gruppo dirigente di tutta la Cisl provinciale e calabrese il compito di continuare le battaglie per l’emancipazione degli ultimi, per lo sviluppo territoriale, per la giustizia sociale di cui Pietro Martino è stato protagonista. Agli uomini e alle donne della Cisl calabrese il dovere di operare quotidianamente per la persona e per il lavoro sulla strada di Pietro, raccogliendo il lascito di un sindacalista lucido e appassionato, dalla incredibile umanità e dalla straordinaria capacità di comprensione delle dinamiche sociali».

 

red.