LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Verso la Society 5.0, online la presentazione del nuovo volume di Rocca e Marraffa

3 min read

In programma per il 15 febbraio prossimo alle 15:30 la presentazione via web di “Verso la Society 5.0” il nuovo volume di Rocca e Marraffa

Nota stampa: “In un’epoca di grandi trasformazioni non si può prescindere dal cambiamento sociale che ha avuto una inevitabile ripercussione sullo stile di vita. A ciò si aggiunga un utilizzo improprio ed esasperato delle risorse ambientali con effetti che non è possibile ignorare, specie per non compromettere il diritto alla salute delle attuali e future generazioni. Il periodo pandemico sta aggravando problematiche preesistenti minacciando non solo l’economia mondiale ma anche il tentativo fatto dalle Nazioni Unite con gli obiettivi dell’Agenda 2030, di risollevare le sorti del pianeta.

Allo scopo di sollecitare spunti di riflessione su tali tematiche il 15 febbraio dalle 15:30 alle 17 in modalità telematica, sarà presentata la recente pubblicazione della docente, saggista e giornalista Dora Anna Rocca e del dottor Paolo Marraffa “Verso la Society 5.0” (Gennaio 2021) edito dalla prestigiosa casa editrice Delfino editoriale di lunga tradizione editoriale presente fin dagli anni 40, con il prezioso contributo di illustri personalità del mondo accademico. Il volume vuol essere un riferimento per tecnici ed appassionati di settore, studenti universitari che si trovano ad affrontare tematiche scientifiche e socio economiche di grande attualità e studenti dell’ultimo anno delle scuole secondarie di secondo grado. Dora Anna Rocca è laureata in Scienze biologiche all’Università di Messina, biologa, docente di Scienze al Liceo scientifico Galileo Galilei di Lamezia Terme, saggista e giornalista. Collabora con il Quotidiano del Sud e con la rivista telematica culturale bolognese www.lucidamente.com. Ha all’attivo diversi corsi e master ed è autrice di diverse pubblicazioni.

Paolo Marraffa è laureato in gestione delle aziende pubbliche e private all’Università di Catanzaro, con una laurea specialistica in marketing e comunicazione all’Università Lumsa di Roma ed un master in Sviluppo industriale e di contesto all’Università della Calabria ed è alla sua seconda pubblicazione.

A curare il collegamento sarà l’editore Andrea Ferriani di Milano, saranno presenti per l’occasione gli assessori della Regione Calabria: la nota astrofisica di fama internazionale Sandra Savaglio e il colonnello Sergio De Caprio, rispettivamente assessori alla cultura e all’ambiente che porgeranno i saluti iniziali. A relazionare saranno i docenti: Agime Gerbeti Presidente del Comitato scientifico Associazione Italiana Economisti dell’Energia che ne ha curato la prefazione, Michela Mayer ricercatrice e formatrice, attiva da oltre 30 anni nell’Educazione Ambientale e Sostenibilità presso la Italian Association for Sustainability Science e Associato di ricerca presso l’Istituto per le Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali (Irpps) del Cnr, che ne ha curato la conclusione e Giovanni Tridente docente di giornalismo d’opinione presso la Facoltà di Comunicazione Istituzionale della Pontificia Università della Santa Croce, della quale coordina anche l’Ufficio comunicazione e stampa che ha curato la postfazione.

Ricordiamo che la Meyer si è occupata per l’Invalsi, di ricerche nazionali e Internazionali sull’Educazione scientifica e ambientale, fino al 2015, ha seguito altresì il programma Pisa: Programme for International Students Assessment  dell’Ocse, e il progetto Environment and School Initiatives nato nell’Ocse per poi trasformarsi in una rete Internazionale. In Italia, ha seguito fin dalla sua nascita il Sistema Nazionale Infea: Informazione, Formazione e Educazione Ambientale. Fa parte del Comitato Scientifico del Comitato Nazionale Educazione alla Sostenibilità Agenda 2030 della Commissione Italiana Unesco, del Comitato Scientifico di Legambiente, e di quello della Rivista Culture della Sostenibilità. In questi anni è impegnata in progetti europei.

Si parlerà dunque lunedì 15 degli obiettivi dell’Agenda 2030 con una attenzione agli effetti della pandemia sugli stessi, dell’Educazione civica a scuola con l’inserimento della sostenibilità ambientale, delle battaglie di Greta Thumberg per contrastare il cambiamento climatico, degli oceani di plastica, delle fonti di energia inquinanti e non, della necessità di una economia circolare, oggi più che mai necessaria dato l’elevato tasso di inquinamento ambientale e l’eccessivo sfruttamento delle risorse, ma non vengono tralasciate in questo volume neanche i dubbi e le attuali discussioni sul 5G nelle telecomunicazioni, problematica oggi molto sentita”.

Click to Hide Advanced Floating Content