Vibo, deteneva armi clandestine: arrestato giovane di 24 anni

In Cronaca On

VIBO VALENTIA. I carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, insieme a quelli di Mileto, hanno arrestato Giuseppe Prostamo, di 24 anni, di San Giovanni di Mileto, ritenuto appartenente all’omonima cosca, con l’accusa di possesso di armi clandestina e di genere vietato e resistenza a pubblico ufficiale.

Prostamo, insieme al fratello Antonio, è indagato per l’omicidio di Francesco Vangeli, il 25enne di Scaliti di Filandari scomparso il 10 ottobre 2018. Nel corso di una perquisizione domiciliare, i militari hanno trovato una pistola calibro 7,65 con due proiettili; un bossolo per pistola calibro 7,65 e uno per fucile da caccia calibro 12; tre coltelli a serramanico; due bilancini elettronici; due contenitori verosimilmente usati, secondo gli investigatori, per conservare droga; una scatola con residui di polvere bianca e tre schede tipo bancomat. Il giovane, alla notizia dell’arresto, secondo l’accusa, ha dato in escandescenza minacciando i carabinieri con un coltello. I militari lo hanno comunque bloccato.

Articoli Correlati

Diocesi di Lamezia: speso più di tutti per restaurare le chiese negli ultimi dieci anni

Vicinanza della Chiesa lametina alle vittime e alle famiglie

Siamo costernati e indignati per la vicenda che ha riguardato un insegnante di religione di una scuola della nostra

Read More...
pier nicola dadone

Crotone. Cambio al vertice al Comando dei Vigili del Fuoco

Con provvedimento del Ministero dell’Interno del 7 maggio u.s. l’ing. Antonino Casella, 1° Dirigente del Corpo Nazionale dei Vigili

Read More...
Maida (CZ). In fiamme nella notte due autovetture

Maida (CZ). In fiamme nella notte due autovetture

Una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Lamezia Terme del Comando di Catanzaro, è intervenuta alle ore

Read More...

Mobile Sliding Menu