LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Vibo. Sequestrati beni per 1,2 mln a presunta truffatrice(VIDEO)

1 min read
Vibo. Sequestrati beni per 1,2 mln a presunta truffatrice

Provvedimento eseguito da Squadra mobile e Guardia finanza Vibo

VIBO VALENTIA. La Squadra Mobile di Vibo Valentia e il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di finanza, coadiuvati da personale della Sezione Misure di Prevenzione della Divisione Anticrimine, hanno sequestrato beni per un valore di un milione e 200 mila euro, in esecuzione di un decreto emesso dal Tribunale di Catanzaro, nei confronti di Maria Merolla, di 64 anni, di origini campane, meglio conosciuta come la sedicente “Cristina Kramer”.

“Il decreto di sequestro, emesso su proposta congiunta del Procuratore della Repubblica e del Questore di Vibo Valentia – é detto in una nota stampa – costituisce il frutto di indagini penali e di accertamenti di natura patrimoniale, che hanno permesso di riscontrare come l’indagata, a fronte della totale assenza di redditi dichiarati nel periodo intercorrente tra il 2000 e il 2017, abbia erogato ingenti somme di denaro al suo compagno, un vibonese di 49 anni, per l’acquisto di terreni e la costruzione di fabbricati che sono stati ceduti in donazione ai tre figli avuti da quest’ultimo. Gli immobili sarebbero stati acquisiti mediante l’impiego di risorse economiche derivanti dalle attività illecite poste in essere dalla donna, consistite nella realizzazione di numerose truffe e raggiri in pregiudizio di persone ‘vulnerabili’ consentendole di accumulare un ingente patrimonio”.

Il provvedimento di sequestro riguarda quattro immobili, tre villette a schiera e alcuni terreni ubicati in varie località della Calabria. (ANSA).