Vibo Valentia. Ucciso un 42enne a Piscopio

In Cronaca On
Fabrizia. Sanzioni dei carabinieri per lavoro nero

Vittima scampata ad agguato in giugno, allora a sparare fu un figlio minore

VIBO VALENTIA Un uomo, M. R., di 42 anni, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco a Piscopio, frazione di Vibo Valentia.

Il fatto è avvenuto nel primo pomeriggio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. La vittima era già scampata ad un agguato lo scorso 4 giugno dello scorso anno nel quartiere Affaccio di Vibo Valentia.

Nell’occasione ad aprire il fuoco contro l’uomo era stato il figlio sedicenne che, dopo avere confessato, ha potuto beneficiare della messa in prova in una comunità di recupero.

Il ragazzo aveva sparato al padre addebitandogli maltrattamenti perpetrati nei suoi confronti e nei confronti della madre. Al momento nessun collegamento è stato possibile stabilire fra i due fatti di sangue.

I carabinieri che stanno effettuando i rilievi, non escludono alcuna ipotesi sul movente dell’omicidio.

Articoli Correlati

marco siclari

Siclari (FI): infrastrutture, referendum per tutte le grandi opere

È necessario lasciare che siano i cittadini a scegliere il futuro del paese, un futuro che passa dallo sviluppo

Read More...
La Royal contro l'Olimpus

Royal Team si fa rimontare dall’Olimpus Roma: è 2-2!

Non riesce il bis alla Royal dopo la vittoria con la Lazio ma contro Roma ci va vicino ottenendo

Read More...
riunione Viva Lamezia del 20.01.2019 - Fratelli D'Italia

Associazione Viva Lamezia incontra Fratelli d’Italia

L’Associazione “Viva Lamezia” si è nuovamente riunita per portare avanti il ciclo di incontri programmati per aprire un confronto

Read More...

Mobile Sliding Menu