Vibo Valentia. Ucciso un 42enne a Piscopio

In Cronaca On
Fabrizia. Sanzioni dei carabinieri per lavoro nero

Vittima scampata ad agguato in giugno, allora a sparare fu un figlio minore

VIBO VALENTIA Un uomo, M. R., di 42 anni, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco a Piscopio, frazione di Vibo Valentia.

Il fatto è avvenuto nel primo pomeriggio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. La vittima era già scampata ad un agguato lo scorso 4 giugno dello scorso anno nel quartiere Affaccio di Vibo Valentia.

Nell’occasione ad aprire il fuoco contro l’uomo era stato il figlio sedicenne che, dopo avere confessato, ha potuto beneficiare della messa in prova in una comunità di recupero.

Il ragazzo aveva sparato al padre addebitandogli maltrattamenti perpetrati nei suoi confronti e nei confronti della madre. Al momento nessun collegamento è stato possibile stabilire fra i due fatti di sangue.

I carabinieri che stanno effettuando i rilievi, non escludono alcuna ipotesi sul movente dell’omicidio.

Articoli Correlati

Costa calabra sud occidentale: registrate due scosse di terremoto

Scosse di terremoto al largo di Palmi (altro…)

Read More...

Lamezia. Stagioni teatrali saltate, le associazioni urlano: vergogna!

LAMEZIA. I teatri in città rimangono chiusi e le stagioni di prosa ormai non potranno essere realizzate. Saltano i

Read More...
Bus Amc in fiamme a Catanzaro, nessun ferito

Catanzaro. In fiamme autobus urbano, nessun ferito

A bordo l'autista messosi in salvo. Rogo spento dai Vigili del fuoco (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu