LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Viola: il Partito Democratico a Lamezia è ormai un partito scomparso

2 min read

Il senatore Giuseppe Petronio un anno prima della sua morte aveva voluto fortemente incidere sul Partito Democratico di Lamezia Terme istituendo, novità assoluta nei partiti, una associazione dentro il Partito Democratico, tanto che la presentazione avvenne nella stessa sede del circolo Primerano

Comunicato Stampa

L’associazione ebbe nome di Rigenerazione Democratica ed avrebbe dovuto essere utile a meglio organizzare e presentare un nuovo partito alla Città che aveva lo scopo di allargare e di portare dentro le logiche del nostro partito coloro che ne erano fuori ma che avevano l’interesse di servizio verso la collettività.

Purtroppo la malattia e poi la morte di Petronio hanno reso vana quella volontà ed il Partito Democratico di Lamezia  Terme divenne una sede di chiusura e di decisioni non nell’interesse della nostra Città.

I risultati purtroppo sono quelli di cui oggi abbiamo dovuto prender atto dopo le dimissioni del segretario Sirianni che viene dopo quelle degli altri due segretari dei circoli.

Un partito scomparso.

I responsabili provinciali e regionali del Partito Democratico diano di persona ed assumendosene le relative responsabilità e non spingano a dichiarazioni che contengono anche falsità, di cui potrebbe la sottoscrittrice della nota essere chiamata a rispondere in sede legale.

Dall’esterno e senza tessera, rappresento oggi lo spirito che animò l’associazione Rigenerazione Democratica dentro il partito democratico. E non vedo chi pensa di potermelo impedire.

Si facciano avanti, invece, i veri responsabili dello sfascio del Partito Democratico a Lamezia Terme e ne spieghino i motivi ai Cittadini nei riguardi dei quali abbiamo assunto e manterremo la promessa di far chiarezza, sempre e su tutto ciò che riguarda l’interesse della Città.

Giovanna Viola