Violenza sessuale su minori: l’insegnante lametino nega ogni accusa

In Cronaca, Ultime notizie On

LAMEZIA. Nega ogni accusa l’insegnante di religione arrestato per violenza sessuale ai danni delle sue piccole alunne della scuola dell’infanzia.

L’uomo, P.P. (64 anni), è comparso davanti al Gip per l’interrogatorio di garanzia, assistito dai suoi avvocati Francesco Gambardella e Ramona Gualtieri. L’arresto del docente è avvenuto nei giorni scorsi in esecuzione di un’ordinanza di custodia in carcere emesso dal Gip del tribunale lametino su richiesta della locale Procura. La misura restrittiva è arrivata in seguito alla denuncia di una madre che ha raccolto le inquietanti confidenze della propria bambina, alunna dell’insegnante. La denuncia della mamma ha fatto scattare l’indagine coordinata dalla Procura e condotta dal personale della Polizia di Stato lametina. Le dichiarazioni della donna sono state successivamente confermate da altre madri, le quali hanno dichiarato di aver appreso fatti simili dalle rispettive figlie, anche loro allieve dello stesso insegnante. Le versioni delle mamme sarebbero confermate dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza installate nella scuola, in seguito alla prima denuncia pervenuta a polizia e magistratura. Dalle prime notizie emerse, sembra dunque trattarsi di un raccapricciante caso di pedofilia che si sarebbe consumato ai danni di bambine di 4/5 anni, oggetto delle attenzioni morbose dell’uomo. Un fatto molto grave che ha avuto una risonanza mediatica nazionale e che ha scioccato l’intera comunità lametina. m.s. 

Articoli Correlati

carabinieri reggio calabria

Reggio Calabria. Scambio materiale pedopornografico online, un arresto

Indagine dei Carabinieri coordinata dalla Procura di Reggio Calabria (altro…)

Read More...
trading online

Come gestire i propri investimenti nel trading online

Fare trading online può essere senza dubbio molto emozionante (altro…)

Read More...
teatro grandinetti lamezia

Associazione Graziella Riga: un bene riapertura teatri in città

I teatri comunali “Grandinetti” e “Costabile” riaprono le porte al pubblico (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu