LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Vittoria per 3-0 della Conad Lamezia contro Volley Valley Catania

3 min read

Conad Lamezia

Conad Lamezia- Ultima TV Valley Catania 3-0

Conad Lamezia

La Conad Lamezia ritorna sul parquet del PalaSparti dopo due trasferte consecutive e non lascia scampo ai siciliani del Volley Valley Catania.

Coach Nacci schiera in cabina di regia il giovane Alfieri in diagonale con capitan Spescha, i centrali Alborghetti-Turano e gli schiacciatori Bruno-Del Campo con il solito libero Zito.

Dall’altra parte coach Bonaccorso schiera al palleggio Mancuso con Saraceno opposto, Bandieramonte e Platania centrali, schiacciatori Saitta e Corvetta e libero Chiesa.

Al primo set la Conad Lamezia fa segnare il primo allungo della gara con un gran muro di Spescha che porta il punteggio sul 4-1. Un altro muro, questa volta di Turano, fa segnare l’11-6 per i lametini. Del Campo con un attacco e un muro porta la squadra sul 14-10.

Catania prova a rientrare nel set e con l’opposto Saraceno recupera un po’ di svantaggio ma siamo già sul 18-15. I punti di Bruno e Alborghetti trascinano la squadra verso ben 6 set ball. Il primo set ball viene annullato ma poi ci pensa Turano a chiudere la prima frazione sul 25-19.

Il secondo set comincia con gli stessi protagonisti del primo da ambo le parti. Un Alborghetti inarrestabile fa segnare il primo break in favore dei lametini (7-4), ma Catania non ci sta a fare la vittima sacrificale e con un muro, un ace di Saitta e un block-out di Cortina ribalta il parziale e si porta sul 13-11 a favore.

A questo punto coach Nacci richiama a sé la squadra, sostituisce Del Campo con Garofalo. Time out che fa bene ai giallorossi che con gli attacchi di Bruno e Spescha recuperano e superano i siciliani (15-13). Si gioca punto a punto fino all’impressionante muro ad uno di Garofalo sull’attacco da seconda linea di Saraceno (20-15).

Il set si chiude 25-17 senza ulteriore fatica dei lametini. Siamo sul 2-0.

La formazione del terzo set vede partire titolare Garofalo al posto di Del Campo. Un grande Bruno con due difese sensazionali nella stessa azione fa esaltare il popolo giallorosso, si va sul 6-2 poi sull’8-4. Alcuni errori dei lametini incoraggiano gli uomini di Bonaccorso che si avvicinano a soli due punti dai giallorossi (12-10), ma il muro di Alborghetti prima e l’ace di Spescha poi riportano la Conad Lamezia a +4 sul 15-11.

Il massimo vantaggio si ha sul 20-12, a questo punto entrano Gaetano, Sarpong e Polignino. La partita si avvia alla conclusione con un attacco di Sarpong (24-18). È un attacco del lametino Gaetano a far scorrere i titoli di coda sul match (25-19).

La squadra del duo presidenziale Perri-Rettura  fino ad ora ha giocato solo tre gare casalinghe tutte concluse per 3-0 a favore. L’ultima gara del 2017 vedrà la Conad Lamezia impegnata al PalaSparti nel derby cittadino di domenica 17 dicembre contro la Raffaele Lamezia.

Tabellino

Conad Lamezia- Ultima TV Valley Catania 3-0

25-19, 25-18, 25-19

Durata set: 25’, 26’, 27’

Conad Lamezia: Alfieri 2, Spescha 21, Turano 5, Alborghetti 9, Bruno 10, Del Campo 3, Zito lib. Garofalo 8, Gaetano 1, Sarpong 1, Polignino.

Non entrati: Beccaro

Allenatore: Vincenzo Nacci

Ultima TV Valley Catania: Mancuso 2, Saraceno 9, Platania 3, Bandieramonte 7, Saitta 10, Cortina 7, Chiesa lib., Di Franco, Lazzara, Scuderi

Non entrati: Bonelli lib.

Allenatore: Giovanni Bonaccorso

Arbitri: Valeria Vitola e Luca Verta di Cosenza

V.D.