LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Vittoria sudatissima a Potenza per il basketball Lamezia

2 min read

Vittoria importantissima e veramente sudata per il Basketball Lamezia in trasferta a Potenza

L’avversario di turno è una squadra forte e ben equipaggiata con all’attivo tre vittorie e una sola sconfitta, pronta a vender cara la pelle, specialmente tra le mura amiche.

Fin dalle prime battute le squadre stentano a concretizzare in attacco, complici anche le ottime prestazioni difensive di Ferretti per le fenici e di Lucarelli per i cinghiali.

Molteplici sono gli errori in fase offensiva, da una parte e dall’altra, molto spesso anche su semplici appoggi a canestro. Nel primo quarto è il Lamezia ad avere la meglio grazie ad un 20-13, con grande spolvero dell’italo brasiliano Terreni sotto canestro. L’intera partita sarà un susseguirsi di rimonte e sorpassi, da una parta e dell’altra.

Così poco prima dell’intervallo lungo la squadra lucana riesce ad effettuare il sorpasso portandosi sul 32 a 29. Nel terzo quarto entra in cattedra il bosniaco Spasojevic, che suona la carica per i suoi, ribaltando di nuovo il risultato fino ad arrivare ad un 33-40 per Lamezia.

La suonata non cambia e le rimonte con sorpasso sono il tema principale di questa combattutissima gara, cosi il Potenza chiude il terzo quarto 49-45.

Rimonte spesso dettate dall’ottimo lavoro dei coach e dai giusti time out chiamati nei momenti di maggior deficit mentale. Ma le tattiche disegnate da coach Barilla nel 4° quarto hanno la meglio rispetto a quelle del collega avversario, infatti il Lamezia nell’ultimo periodo sembra essere galvanizzato e più concentrato, riuscendo con maggior lucidità a trovare le giuste spaziature per poter concretizzare il proprio gioco.

Monier non è più fermabile e con il suo arresto e tiro ribalta il punteggio e trova l’allungo. Sakellariou, spalleggiato da un infrenabile Tartamella, ipotecano una vittoria sudata fino agli ultimissimi istanti di gioco.

Un Basketball Lamezia che oggi inaugurava la nuova divisa da gioco, continua a scalare la classifica, andando a siglare la terza vittoria su quattro partite giocate. Una formazione sempre più cosciente del proprio potenziale e delle proprie qualità.

Click to Hide Advanced Floating Content