Volley: A2 femminile, la Golem Palmi conquista 3 punti contro la Delta Informatica

In Sport On
- Updated

Ritorno alla vittoria casalinga per la Golem Software Volley Palmi, che conquista tre punti in rimonta contro Delta Informatica Trentino.

1° Set: 17 – 25 (Durata 20’)
2° Set: 25 – 15 (Durata 22’)
3° Set: 25 – 22 (Durata 24’)
4° Set: 25 – 23 (Durata 25’)
Tot: 92 – 86 (Durata 1h31’)

Starting six Golem Palmi: 11 Vietti, 7 Zanette, 18 Moretti (C), 3 Lestini, 13 Guidi, 16 Veglia, 8 Quligotti (L). All. Pasqualino Giangrossi.
Starting sic Delta Trentino: 11 Moncada, 7 Aricò, 9 Kijakova, 12 Montesi, 6 Fondriest, 8 Bogatec, 10 Zardo (L). All. Ivan Iosi.

Arbitri: Pecoraro Sergio, Nicolazzo Maurizio.

La Golem Software Palmi torna alla vittoria e lo fa con una rimonta esaltante nei confronti della Delta Informatica Trentino, squadra delle sue ex Elisa Moncada e Ramona Aricò. Entrambe le giocatrici della squadra ospite sono state accolte con un applauso del pubblico di casa nel momento del loro primo servizio.

Francesca Moretti

Il match si apre con l’avvio stentato della Golem, che fatica a trovare la quadratura del cerchio del proprio gioco. Nelle prime battute la squadra ospite riesce a partire avanti e conquistare un rassicurante break. La reazione della Golem Palmi è rabbiosa e decisa, ma arriva troppo tardi per poter raddrizzare le sorti del set, che è comunque l’occasione per l’esordio del neo acquisto Tifanny Pereira de Abreu.
Nella seconda frazione di gioco il capitano Francesca Moretti fa partire la rimonta prendendo per mano le proprie compagne di squadra e guidando la carica della Golem. A seguire il capitano c’è proprio Tifanny Abreu che segna punti decisivi per l’allungo sulle ospiti. Palmi conquista infatti un break positivo di 7 punti sul 18 – 11 con l’attacco mandato a segno da Francesca Moretti. Il muro di Ludovica Guidi e gli attacchi di Tifanny Abreu e Monica Lestini mandano poi la Golem sul 24 – 15. Il set si chiude sul 25 – 16 con il punto decisivo proprio di Tifanny Abreu.

Erica Vietti

Il terzo set è emozionante e combattuto, con le due squadre a contendersi la vittoria punto su punto. Erica Vietti mette in mostra luce il suo talento rendendosi protagonista di giocate straordinarie. La sfida in regia con Elisa Moncada è sicuramente tra le più belle viste in questo campionato. Nonostante un infortunio che la costringerà alla corsa in ospedale a fine gara, la Vietti rimane stoicamente in campo e non fa trasparire alcun dolore continuando a giocare ad altissimi livelli. È così, ad esempio, quando alza di piede su Abreu salvando un pallone destinato a terra e che invece la schiacciatrice Brasiliana ha poi trasformato in un punto per la squadra di casa. Molti i punti realizzati dalla Vietti, al servizio o anche con secondi tocchi intelligenti che hanno mandato in panne la difesa Trentina. La Golem agguanto così un bellissimo e sudato 25 – 22 finale.

La Golem Palmi conquista tre punti in rimonta contro Delta Informatica.

L’ultima frazione è di quelle che fanno rischiare un infarto a tutti i presenti. Le due squadre sono come due pugili che si danno battaglia senza esclusione di colpi. Delta Informatica è avanti per quasi tutto il set, con la Golem a seguire da distanza ravvicinata. Solo nel finale la squadra ospite riesce a conquistare un break che sembrerebbe poter dare sicurezza. Il 14 – 19 in favore della squadra di Aricò e Moncada sembrerebbe spingere la gara verso il Tie Break, ma il capitano Francesca Moretti è brava a caricarsi la squadra sulle spalle e guidarla verso la rimonta. Sua la lunga striscia di battute senza errori che consentono alla squadra calabrese di accorciare le distanze in un unico lungo balzo, arrivando anche al sorpasso sul 22 – 21. La Golem è determinata e riesce a portare a casa il match chiudendo la frazione con il minimo scarto sul 25 – 23.

Soddisfatto Pasqualino Giangrossi a fine gara: «Era una partita complicata per noi, carica di molti significati e probabilmente l’abbiamo affrontata con troppo nervosismo che ci ha reso poco lucidi. Ciò si è visto nel primo Set. Per fortuna siamo stati bravi a reagire ed a portare a casa una vittoria importantissima, che potrebbe consentirci di guardare avanti con fiducia in vista di una buona striscia positiva. L’obiettivo finale è certamente quello di migliorare la nostra classifica».

TABELLINO:
Golem Software Palmi: Moretti (C) 15, Pereira de Abreu 28, Veglia 8, Guidi 8, Vietti 5, Lestini 2, Quiligotti (L)(pos 38%, perf 14%), Zanette -,  Angelelli -, Tomaselli ne, Vrankovic ne, Barbagallo ne.
Delta Informatica Trentino: Aricò 21, Bogatec 14, Kijakova 10, Fondriest 9, Montesi 4, Moncada 3, Antonucci 1, Zardo (L)(pos 74%, perf 44%), Bortoli ne, Rebora ne.

Articoli Correlati

Lamezia, strategia rifiuti zero: incontro del Movimento 5 Stelle

Si terrà oggi pomeriggio, sabato 15 dicembre, a Lamezia, una nuova tappa del Calabria Tour  “Da Rifiuti a Risorse.

Read More...

A Lamezia “La bocca del vento” mostra fotografica di Michele Pompily

LAMEZIA. “La bocca del vento” è il titolo della mostra fotografica di Michele Pompily che avrà luogo al Chiostro

Read More...

Il mulinum di San Floro inaugura il progetto del Terzo Paradiso

“Il progetto del Terzo Paradiso consiste nel condurre l’artificio, cioè la scienza, la tecnologia, l’arte, la cultura e la

Read More...

Mobile Sliding Menu