Volontari Avo Lamezia portano il Carnevale in Pediatria

In Attualità On
- Updated
Avo in Pediatria

Avo in Pediatria

Maschere, palloncini e coriandoli nel reparto di pediatria dell’Ospedale di Lamezia Terme.

Nel pomeriggio di ieri i volontari dell’Avo (Associazione Volontari Ospedalieri) hanno animato il carnevale dei bambini ricoverati e delle loro famiglie.

Protagonisti dell’iniziativa in particolare i giovani volontari e i tirocinanti, guidati dalla presidente dell’Avo lametina Maria Lupia Palmieri. Con i responsabili medici e paramedici del reparto, hanno fatto trascorrere un pomeriggio diverso a bambini che non hanno potuto vivere il Carnevale per le strade della città. Un’occasione per stare vicini anche alle famiglie, dimostrando che la festa può arrivare anche nei luoghi della sofferenza e della malattia come l’ospedale.

“Il nostro servizio settimanale nei reparti di questo ospedale – spiega la presidente Maria Lupia Palmieri – ci fa toccare con mano quanto il contatto umano, l’ascolto, la possibilità di vivere occasioni di incontro faccia bene alle persone ricoverate e alle loro famiglie.

La nostra presenza con i bambini degenti in occasione del Carnevale, come anche nelle principali feste dell’anno, grazie in particolare ai giovani volontari e tirocinanti della nostra associazione che si sono travestiti, è un modo per portare la festa anche in corsia e regalare un momento di spensieratezza ai bambini e alle loro famiglie”.

Presente in diversi reparti del nosocomio lametino da oltre 12 anni, l’Avo continua a svolgere il suo servizio di ascolto e di prossimità ai malati e alle loro famiglie, cercando di andare incontro, con parole e semplici gesti, alle tante situazioni di solitudine che sono presenti nelle corsie dell’Ospedale .

Articoli Correlati

Aeroporto Lamezia, velivolo perde carburante durante rifornimento

LAMEZIA. Emergenza all'aeroporto per la perdita di carburante nel corso del rifornimento di un aereo Blu Air. (altro…)

Read More...

Lamezia. Schiaffi e insulti agli alunni: i Carabinieri arrestano insegnante

Atteggiamenti “scomposti”. Sono stati definiti inizialmente così, da alcuni genitori, i comportamenti di un insegnante nei confronti dei piccoli

Read More...
Diocesi di Lamezia: speso più di tutti per restaurare le chiese negli ultimi dieci anni

Vicinanza della Chiesa lametina alle vittime e alle famiglie

Siamo costernati e indignati per la vicenda che ha riguardato un insegnante di religione di una scuola della nostra

Read More...

Mobile Sliding Menu