LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



XF2020: si spegne in finale il sogno di NAIP, vince Casadilego

3 min read
naip

Casadilego, all’anagrafe Elisa Coclite, è la vincitrice di ‘X Factor’ 2020

L’Italia del coprifuoco (la finale ha totalizzato 10.600.000 voti contro i 5 milioni della scorsa edizione) ha premiato la voce straordinaria e la carica emotiva della diciassettenne nata a Bellante, in provincia di Teramo, che ha dedicato il suo nome d’arte al titolo di una canzone del suo idolo Ed Sheeran, ‘Lego House’. Casadilego, che in quanto minorenne non ha potuto rieseguire il suo brano perché sopraggiunta la mezzanotte, ha prevalso nello scontro finale sui Little Pieces of Marmelade.

L’ultima sfida si è consumata sul loro cavallo di battaglia nonché brano originale: ‘Vittoria‘ per Casadilego e ‘One cup of Happiness‘ per i Little Pieces of Marmelade.

La serata, che ha visto esibirsi come superospiti i Negramaro oltre agli stessi quattro giudici del programma, si è aperta con l‘inedita manche dei duetti di ciascun finalista con il proprio giudice. Con i Little Pieces of Marmelade insieme a Manuel Agnelli sulle note di ‘Veleno’ degli Afterhours (“mi sono emozionato”, ha ammesso Manuel a fine ebizione); N.A.I.P. e Mika alle prese con una versone di ‘Lollipop’, celebre successo del giudice anglo-libanese, con la seconda strofa in italiano riscritta dal performer di Lamezia Terme trapiantato a Bologna; Blind ed Emma con ‘La Fine’, cover di Tiziano Ferro/Nesli (“mi era mancata la paura che ho provato sul palco”, ha detto la giudice-cantante pugliese); Casadilego e Hell Raton alle prese con ‘Stan’, la cover della hit di Eminem featuring Dido (“è stato un onore poter unire la mia voce a quella straordinaria di Casadilego”, ha sottolineato Manuel Zappadu emozionato).

Il primo eliminato, dopo questa prima manche, è stato Naip, che ha ringraziato quasi incredulo del percorso che lo ha portato fino alla finale, pur con una proposta decisamente fuori dal comune.

Alla seconda manche, quella dei Best Of, Casadilego, all’anagrafe Elisa Coclite, 17 anni, ha cantato ‘Kitchen Sink’ dei Twenty One Pilots, ‘xanny’ di Billie Eilish e ‘A case of you’ di Joni Mitchell. Blind ha portato 3 dei suoi brani originali: ‘Bambino’ sulla cover di ‘Per me è importante’ dei Tiromancino, ‘Cicatrici’ e ‘Affari Tuoi’. Mentre i Little Pieces of Marmelade hanno proposto ‘I Am the Walrus’ dei Beatles, ‘Bullet With Butterfly Wings’ dei The Smashing Pumpkins e ‘Gimme All Your Love’ degli Alabama Shakes. Al termine di questa manche il televoto ha decretato che i due superfinalisti fossero Casadilego e Little Pieces of Marmelade, eliminando il favorito della vigilia, Blind, il rapper 20enne della periferia difficile di Perugia, che comunque esce forte del disco d’oro conquistato dal suo brano ‘Cuore nero’ già durante il programma. Nello scontro finale, poi, ha prevalso Casadilego.

Subito dopo la proclamazione del vincitore sono usciti (per Sony Music Italy) gli Ep dei 4 concorrenti finalisti: ‘Cuore nero’ di Blind, ‘Casadilego’ che porta il nome dell’autrice, ‘L.P.O.M.’ acronimo di Little Pieces Of Marmelade e ‘Nessun album in particolare’ di Naip. Tutti i brani originali, presentati per la prima volta nel corso di questa stagione dagli artisti esibitisi ai Live di X Factor 2020, fanno invece parte di ‘X Factor Mixtape 2020’.

Click to Hide Advanced Floating Content