Eventi&Cultura

24° Concorso Nazionale Bandistico AMA Calabria: iscritte 17 orchestre di fiati

Un significativo numero di orchestre di fiati si sono date convegno a Lamezia Terme per partecipare al 24° Concorso Nazionale Bandistico A.M.A. Calabria, una della manifestazioni di maggiore prestigio del settore nel panorama nazionale.

Le audizioni avranno luogo domenica presso il teatro Grandinetti dopo la prova dell’Orchestra Giovanile di Laureana di Borrello diretta dal Presidente del Concorso il grande maestro francese Antoine Langagne, Lieutenant-Colonel Directeur de la Musique de la Garde Républicaine della Repubblica Francese da domenica mattina con inizio alle ore 9,30 si sfideranno i seguenti complessi:

  • per la Categoria B:

l’ Associazione Bandistica “A. De Bartolo” Città di Corigliano (CS)  Maestro diretta da Domenico De Vasto, la Banda Giovanile – Melicucco (RC) – diretta da Michele Napoli e Alessio Giordano, la Banda Musicale Cittadina – Isola – Cutro (KR) diretta da Stefano Ulisse Paone, il Complesso Bandistico Città di Serra San Bruno (VV)  diretto da Giuseppe Salerno, l’Orchestra di Fiati “G. Puccini” – Città di Mirto Crosia (CS) diretta da Salvatore Mazzei,l’ Orchestra di Fiati “G. Verga – Modica (RG) diretta da Mirko Caruso;

  • per la Categoria Giovanile Junior:

l’Orchestra di Fiati del Cilento Maestri diretta da Alessandro Schiavo – Leo Capezzuto e  l’ Orchestra Giovanile dello Stretto  “V. Leotta” – Reggio Calabria  Maestro diretta: Alessandro Monorchio;

  • per la Categoria Giovanile Senior:

l’ Associazione Banda Musicale “F. Curcio” – Amantea (CS)   Maestro diretta da Luigi Spina, l’ Associazione Culturale e Musicale “Accademia della Musica Maria Santissima” del Mazzaro – Mazzarino (CL) diretta da Angelo Iacona, l’Associazione Musicale “G. Pacini” Santa Maria di Licodia (CT) diretta da Yuri Furnari, l’Euterpe Jugend Band – Catona (RC)   Maestro diretta da Giuseppe Maira,   l’Orchestra di Fiati del Cilento Maestri diretta da Alessandro Schiavo – Leo Capezzuto, l’Orchestra di Fiati “G. Rechichi” – Oppido Mamertina (RC)  Maestro diretta da Giuseppe Calderone;

  • per la Categoria Libera:

l’Orchestra di Fiati Intercomunale Tirrenium – Nicotera (VV) diretta da Maurizio Managò.

Di altissimo profilo la giuria che oltre al Presidente Maestro Antoine Langagne, Lieutenant-Colonel Directeur de la Musique de la Garde Républicaine, (Presidente) è composta dal direttore e compositore Giovanni Bruni, dal direttore e docente di Direzione d’Orchestra di Fiati presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano Sandro Satanassi e dal Direttore del Conservatorio di Vibo Valentia Francescantonio Pollice in rappresentanza dell’associazione.

Il concorso, realizzato con il sostegno del MiBACT, Direzione Generale dello Spettacolo dal vivo, dal Comune di Lamezia Terme, dal CIDIM Comitato Nazionale Italiano Musica e dalla SIAE attraverso i fondi del progetto SILLUMINA, si conferma, ancora una volta, manifestazione d’eccellenza e permette alla città di Lamezia Terme di continuare a recitare un ruolo nazionale nel settore della promozione musicale. Da sottolineare anche la disponibilità della Dirigente Scolastica del IC Perri Pitagora che ha esso a disposizione dei partecipanti la palestra dell’Edificio Scolastico quale sala di riscaldamento per i complessi bandistici e il significativo sostegno da parte della nota ditta francese Buffet & Crampon che offrirà ai vincitori strumenti musicali che uniti ai premi di cultura portano ad un valore complessivo di oltre 5.000 euro.

Ti potrebbe interessare: A.M.A. Calabria, al via le audizioni del 24° concorso nazionale bandistico

Pubblicità

Pubblicità