Attualità

Anas, da domani 1 Marzo lavori sull’A2 tra Reggio Calabria e Cosenza

Limitazioni al traffico sull’A2 tra le province di Reggio Calabria e Cosenza

Anas comunica che – per l’esecuzione di lavorazioni lungo la A2 Autostrada del Mediterraneo” – a partire da domani, mercoledì 1° marzo 2017, si rendono necessarie limitazioni alla circolazione veicolare tra le province di Reggio Calabria e Cosenza.

Reggio Calabria

Nel dettaglio, per interventi di sostituzione ed integrazione delle barriere di sicurezza in provincia di Reggio Calabria, tra le ore 7.00 e le ore 18.00 dei giorni 1° e 2 marzo sarà in vigore la chiusura della rampa di uscita in carreggiata Nord dello svincolo di Scilla (al km 423,451).

Il traffico veicolare in direzione di Salerno ed in uscita allo svincolo di Scilla potrà usufruire del precedente svincolo di Santa Trada (al km 427,000), con prosieguo lungo la strada statale 18 “Tirrena Inferiore”.

Nella medesima fascia oraria dei giorni 7 ed 8 marzo sarà chiusa al traffico la rampa di uscita in carreggiata Sud dello svincolo di Scilla (al km 423,451).

Il traffico veicolare in direzione di Reggio Calabria ed in uscita allo svincolo di Scilla potrà usufruire del successivo svincolo di Campo Calabro (al km 433,800), con rientro in Autostrada al medesimo svincolo in direzione Salerno.

Cosenza

Inoltre, per l’esecuzione di interventi in prossimità di alcune gallerie tra i territori comunali di Laino Borgo e Laino Castello, in provincia di Cosenza, tra le ore 7.00 di mercoledì 1° marzo e le ore 22.00 di giovedì 2 marzo 2017 sarà interdetta al traffico la carreggiata sud dal km 157,760 al km 160,444, con conseguente disposizione del traffico veicolare sulla carreggiata nord, opportunamente predisposta a doppio senso di circolazione in configurazione provvisoria di cantiere.

Nel medesimo periodo temporale sarà interdetto altresì il tratto della carreggiata nord compreso tra il km 160,444 ed il km 161,580, con conseguente disposizione del traffico veicolare sulla carreggiata sud, opportunamente predisposta a doppio senso di circolazione in configurazione provvisoria di cantiere.

All’approssimarsi delle aree di lavoro vige il limite di velocità di 60 km/h ed il divieto di sorpasso per tutte le categorie di veicoli.

Pubblicità

Pubblicità