Politica

Barbanti: proposte dal basso per valorizzare i prodotti locali

Ieri ho partecipato al pranzo sociale dell’Associazione “Pellegrino Artusi” che ha come mission lo sviluppo culturale e sociale della cittadina che si affaccia sul Tirreno e che, come amiamo ripetere, ha fatto dell’enogastronomia il suo punto cardine, lo stesso divenuto prima motore e poi metodo.

prodotti localiIl Presidente ha illustrato a tutti i presenti le tante attività che l’Associazione sta mettendo in campo per la valorizzazione e la promozione del prodotto “Made in Calabria”, focalizzando l’attenzione sull’organizzazione del Campionato Pizzaioli, manifestazione che ormai è arrivata con notevole successo alla quinta edizione, simbolo e sintesi delle attività che annualmente porta avanti l’Associazione.
Tante le ipotesi di innovazione dell’evento a partire dall’ampliamento della competizione ai Bartender, un Cooking Show con la partecipazione di Chef stellati di livello nazionale ed internazionale e una Fiera Agroalimentare che guardi alla tradizione senza avversare l’innovazione.
Il Presidente ha evidenziato la disponibilità che il Comune di Falerna ha dimostrato nei confronti dei progetti che l’Associazione sta mettendo in campo grazie al protocollo di intesa che la “Pellegrino Artusi” ha stipulato con lo stesso.
Molte sono le iniziative che presto partiranno negli spazi messi a disposizione dall’amministrazione comunale di Falerna sul lungomare cittadino: dall’attivazione di un Infopoint attraverso il quale avviare un intensa attività di Promozione Territoriale grazie alla collaborazione con altre associazioni che coinvolgono le vicine comunità montane, all’organizzazione di “Workshop Sensoriali”  per educare alla conoscenza dei prodotti alimentari “Made in Calabria”, alla lotta alla contraffazione alimentare.
Scelte ed iniziative che dal basso contribuiscono alla valorizzazione della nostre peculiarità locali, delle nostre maestranze e che puntano all’ innalzamento di quei livelli qualitativi che sono ormai richiesti dal moderno turismo eno-gastronomico.

Sebastiano Barbanti

Deputato PD

Pubblicità

Pubblicità