Carnevale di Lamezia: superate tutte le criticità

In Politica On
- Updated

L’Associazione culturale Carnevale di Lamezia ringrazia gli ex consiglieri comunali Francesco Ruberto e Mimmo Gianturco, e chi come loro ha espresso preoccupazione per la realizzazione della manifestazione carnevalesca, tranquilizzandoli però, che ogni criticità è stata celermente esaminata ed ogni azione è stata intrapresa nel rispetto di tempo e regole.

Carnevale di LameziaComunicato Stampa
Si è già sottoposto agli incaricati comunali di competenza – ha dichiarato Luigi Cataudo, Presidente dell’associazione – la necessaria documentazione e se pur ancora in attesa di un loro parere, siamo consapevoli della massima trasparenza del nostro operato.
La manifestazione che è giunta alla sua settima edizione, ha dovuto infatti, ogni anno, attenersi ad un rigido protocollo in materia di sicurezza, nello svolgimento delle sfilate e ancor prima nella realizzazione dei carri allegorici, tutelando l’incolumità di persone e cose. Il problema sicurezza non è infatti materia nuova per i soci dell’associazione che hanno dovuto seguire sempre e scrupolosamente, un codice comportamentale ben preciso, dovendo tutelare tutti coloro che con entusiasmo hanno di volta in volta, preso parte all’evento.
Nonostante l’associazione sia no-profit e non abbia in nessun modo, colore politico, vanta al suo interno professionisti per ogni settore della società, che ogni anno, e vogliamo ribadire la storicità dell’evento, hanno messo a disposizione, in maniera gratuita, tempo e risorse, contribuendo fattivamente alla buona riuscita della sfilata dei “giganti dell’allegria”.
Vogliamo sottolineare come no-profit non sia sinonimo di superficiale semplicità, ma di gratuita professionalità, e restiamo increduli di come solo e soltanto per questa edizione, ed in questo particolare momento storico/politico a livello cittadino e nazionale, rappresentanti politici abbiano rivolto attenzione al Carnevale di Lamezia, manifestazione organizzata con impegno e passione per accendere il sorriso di grandi e piccini con una festa di città e per la città.
Cogliamo l’occasione – ha concluso Cataudo – per comunicare che durante la sfilata dei giganti sarà severamente vietato salire sui carri allegorici e non si potrà fare uso di bombolette spray contenenti schiuma.
Saranno naturalmente ben accetti, coriandoli, sorrisi e stelle filanti.
“Le cose Belle a volte ritornano” ma sempre nel rispetto altrui e della propria città che ha bisogno di positività e terapeutica allegria.

L’associazione culturale
“Carnevale di Lamezia”

Articoli Correlati

la Conad Lamezia vince contro la Gupe-LameziaTermeit

La Conad Lamezia batte la Gupe al tie-break

Una vittoria faticosa per la Conad Lamezia che espugna Catania e conferma il primato (altro…)

Read More...
Sangue infetto, conferenza al Liceo Galilei di Lamezia Terme

Sangue infetto, conferenza al Galilei di Lamezia

S’e’ discusso dello scandalo del sangue infetto stamattina con alcune classi quarte del Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Lamezia

Read More...
maltempo-LameziaTermeit

Tempo instabile sulla Calabria, la Protezione civile dirama allerta meteo

La Protezione civile Calabria ha diramato un'allerta meteo per la giornata di domani, domenica 22 aprile. (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu